#Supernatural- Angel Heart (S10E20) & Dark Dynasty (S10E21) #Spn

Doppio appuntamento e una buona dose di infervoramento.
Almeno per quanto mi riguarda
Prima di passare alla recensione, vi invito a passare dalla nostra Pagina Facebook e dalle nostre affiliate che ringraziamo con tutto il cuore Supernatural ~ Italia e Supernatural Italia.

5-Supernatural-Season-10-Episode-1-S10E1-title-card-600x337

Angel Heart

Episodio che colpisce dritto nei feels.
E completamente distaccato dalla trama principale di questa stagione. Ma vorrei un attimo chiudere un occhio su questo -anche se inizia a divenire una triste abitudine- e soffermarmi sull’episodio e sulle sensazioni che esso è stato in grado di scaturire nella sottoscritta.
Intendiamoci: con il fatto di essere una fan di SPN da anni e anni (e amare Grey’s Anatomy e GOT è una conferma ulteriore a quanto sto per dire) mi sono fatta le ossa attraverso feels e lacrime varie. Dunque commuovermi al momento è un’impresa abbastanza ardua.
Andiamo con ordine.
Ancora una volta abbiamo a che fare con i guai riguardanti la famiglia Novak. E nello specifico con quelli riguardanti Claire.
Non odiatemi ma non riesco a farmi piacere questo personaggio.
E’ una ragazzina, ne ha passate di tutte ma c’è qualcosa in lei che non riesce a farmela stare simpatica.
L’atteggiamento da badass girl mi ricorda vagamente quello di Krissy della stagione 8. Ma perlomeno Krissy possedeva un carattere meno strafottente.
Claire è sulle tracce di sua madre che scopriamo solo in seguito, essere divenuta preda delle attenzioni di un Grigori -di nome Tamiel- , un branco di Angeli che si ciba delle anime umane per ottenere sostentamento.
La donna è tenuta prigioniera dall’angelo e costretta a restare in una sorta di stato di stasi permanente.
Inutile dire che Castiel e i due fratelli si prodigano per aiutare la ragazza a ritrovare la donna e a salvarla.
Inizialmente CLaire non sembra affatto convinta di questa collaborazione, soprattutto nel momento in cui viene lasciata sola con Dean.
Ammetto di aver apprezzato la loro interazione e di aver sorriso nel vederli abbastanza uniti.
Dean ha compreso -forse più di Cas e Sam- quanto Claire avesse bisogno di sentirsi utile e non trattata alla stregua di una bambina.
Ed è esattamente per questo motivo che il cacciatore decide di portarla con se e di usufruire anche del suo aiuto per ritrovare la madre.
Castiel e Sam nel frattempo sono costretti a collaborare e l’angelo rivela al Winchester che Dean sta peggiorando.
Seriously?
Per aver pestato un idiota?
Idiota che poche ore prima ha rischiato seriamente di nuocere a Claire?
Eddai Cas! Comprendo la preoccupazione, ma quel povero cristo non è neanche libero di dare una scrollatina al pipino dopo aver pisciato!
Ho trovato questa parte piuttosto esagerata. Soprattutto pensando al fatto che il tizio in questione non sembrava aver subito particolari danni.
La ricerca della Signora Novak va a buon fine e la donna si risveglia tra le braccia di Cas. Comprende finalmente che Jimmy è morto ed ora si trova in Paradiso e che sua figlia ha bisogno di lei ora più che mai.
Vi aspettate il lieto fine, vero?
Una famigliola quasi riunita e tante lacrime di gioia?
Scordatevelo.
Già…perché Tamiel uccide accidentalmente la Signora Novak che si spegne tra le braccia della figlia. Figlia che ottiene subito dopo la vendetta, pugnalando mortalmente Tamiel alle spalle.
Amelia Novak ha così modo di riunirsi all’amato Jimmy in Paradiso e abbandona ancora una volta Claire al suo destino.
Fortunatamente per Claire conoscere i Winchester sembra essere la sua unica fonte di salvezza.
Dean e Sam contattano Jody Mills (LA RIVOGLIO) ed assicurano la giovane alle sue cure.
Claire finalmente ha modo di perdonare Castiel e Dean e di comprendere le motivazioni delle loro scelte.
Ancora una volta ho apprezzato il dialogo con Dean e il suo voler mettere al sicuro Claire, senza nasconderle nulla.
Insomma un episodio incentrato sulla famiglia -in questo caso la famiglia Novak- e ricco di emozioni.
Molto commovente a mio avviso anche se abbastanza distaccato dalla trama in corso.

Dark Dynasty

NO.
NO.
NO.
E ANCORA UNA VOLTA NO!
Non avrei mai voluto scrivere questa recensione e credo sia la prima volta che questo avviene.
Io comprendo il fatto che si voglia giocare sui colpi di scena, ma a lungo andare alcuni di essi divengono talmente nonsense da portare lo spettatore a chiedersi cosa accidenti stia guardando.
innanzitutto vorrei davvero ringraziare gli autori per avermi fornito un nuovo trauma emotivo. E per avermi fatto piangere per la perdita di un elemento meraviglioso della squadra.
Volete la verità?
Me lo sentivo.
Ho capito che qualcosa sarebbe andato storto nel momento in cui la sua presenza nella serie si è fatta più assidua.
Proprio come avvenne per Kevin (Non perdonerò mai quella scelta) anche questa volta ritengo che la scelta fatta sia stata una grande cavolata.
Non conosco gli impegni lavorativi di Felicia Day al momento, ma sono certa che avrebbero potuto trovare un modo migliore per farla sparire dal telefilm.
Procediamo con ordine e comprenderete il perché della mia rabbia.
Il Libro dei Dannati.
Sapevamo tutti che non avrebbe portato a nulla di buono.
Sapevamo tutti che l’idea di Sam di tenerlo nascosto a Dean si sarebbe ritorta contro di loro.
E sapevamo tutti che Rowena (la amo sempre più) si sarebbe rivelata una vera spina nel fianco.
Sapevamo ogni cosa ma non eravamo preparati a questo.
Vi ricordate gli Styne?
La famiglia “proprietaria” del Libro e disposta a tutto pur di ritrovarlo? Bene questa volta abbiamo compreso qualcosa di più su di loro e la rivelazione fatta da uno dei suoi esponenti è stata terrificante.
Styne.
Il suono del nome avrebbe dovuto farci comprendere qualcosa…ma non potevamo immaginare che Styne fosse il diminutivo di Frankenstein.
Ebbene si! Niente scherzi e niente inganni, la famiglia Frankestein esiste davvero ed è da tempo la legittima proprietaria del Libro dei Dannati. Questa famiglia vive da secoli. E da secoli “modifica” i suoi componenti rendendoli perfette macchine da combattimento.
La cosa peggiore consiste nel fatto che si estendano in ogni parte del mondo e siano a centinaia.
Rivogliono il Libro e sono disposti a lasciarsi dietro sangue e morte pur di giungere al loro scopo.
Sam, del tutto ignaro del pericolo in agguato, continua a tenere Dean all’oscuro del piano per salvarlo. Anzi! Coinvolge anche Charlie e Castiel per convincerli a collaborare con Rowena.
Ovviamente Dean non è un idiota. Conosce bene il fratello e SA quando sta sparando cavolate per potersi parare il culo.
Non importa quanto cerchi di tenerlo occupato coinvolgendolo in un caso, Dean è capace di leggerlo come un libro aperto.
Il caso in questione riguarda una giovane donna uccisa proprio da un componente della famiglia Styne: Eldon.
Ovviamente Eldon non ci mette molto a rintracciare Dean, ma ha la peggio e finisce relegato ed interrogato dal maggiore dei Winchester.
Ed è esattamente in questa occasione che avviene la rivelazione riguardante la vera identità della famiglia e la scoperta, da parte di Dean, che il Libro non è stato distrutto.
Ovviamente il cacciatore non accoglie bene la notizia.
E la accoglie ancora peggio quando scopre che Charlie si è allontanata da sola -stremata dalle continue lamentele di Rowena- senza avvisare Castiel.
La situazione peggiora maggiormente nel momento in cui anche Eldon riesce a fuggire, strappandosi persino un braccio pur di portare a termine il suo piano.
Charlie, nascosta in un motel, riesce a tradurre il codice pochi istanti prima che Eldon faccia irruzione all’interno della stanza.
Dean e Sam cercano disperatamente di aiutarla, invitandola a consegnare all’uomo ciò che cerca. Ma Charlie, dimostrandosi ancora una volta una vera eroina, invia il codice e distrugge il portatile un attimo prima che Eldon la trovi.
Sam e Dean riescono a raggiungere il motel ma per la nostra amata nerd dai capelli rossi è troppo tardi.
Charlie giace priva di vita all’interno della vasca da bagno.

Ora…mi chiedo che senso abbia avuto tutto questo.
Me lo chiedo davvero e sono abbastanza furente per questa decisione a mio avviso priva di logica.
Per quale motivo fare morire Charlie?
Insomma, hanno un angelo a loro disposizione e nessuno dei due pensa a chiamarlo per cercare di riportarla indietro?
Se ben ricordo anche Bobby era morto nella season 5! E Castiel lo riportò indietro dopo qualche minuto.
Stessa cosa per Castiel stesso con l’aiuto di Gadreel.
No, mi spiace, non riesco a comprendere questa scelta e non sono in accordo con le decisioni prese dagli autori.
Non apprezzo il modo in cui stanno affrontando questa stagione. Avevano molta carne al fuoco ma se la sono bruciata in quanto? Una decina di episodi.
Vogliamo parlare di Crowley?
Due minuti -forse meno- in cui parla con un topo e consegna un nome ad un demone. Vi pare normale?
Spero seriamente che gli ultimi due episodi ci regalino qualcosa di più e forniscano maggiore coerenza ad una stagione che si sta abbassando di livello di puntata in puntata.

Ora permettetemi una piccola divagazione.
Sono solita frequentare Tumblr e sono ragionevolmente stanca di leggere accuse di sessismo e maschilismo ai danni di autori e attori di Supernatural.
Come è avvenuto poco tempo fa con Joss Whedon -che ha abbandonato Twitter grazie a queste meravigliose accuse- anche Supernatural sembra essere stato preso di mira.
Non diciamo cavolate: in Supernatural non conta che tu sia donna o uomo: se devi crepare…CREPI.
Non sono d’accordo su molte morti (Vedi Charlie o Meg) ma da qui a parlare di sessismo ce ne passa.
Le figure femminili in SPN sono tutte figure forti e cazzute.
Vi prego…ABADDON E ROWENA vi sembrano forse donne incapaci di difendersi da sole? Indifese?
Per cui non riesco a comprendere le motivazioni di tali accuse :’)

Ad ogni modo…rinnovo l’appuntamento per la prossima settimana e
Charlie…ci mancherai.

tumblr_nnyjl5lqjd1sb02u3o1_500

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...