#TheOriginals – Fire with fire (S2E21)

E’ da quando è finito l’episodio che sono seduta sulla mia bella seggiola con le braccia serrate al petto e mi dondolo ripetendomi «Non sono pronta, non sono pronta, non sono pronta».. No, non sono pronta al season finale, anche se come dico da molto tempo c’è da giurarci che sarà qualcosa di completamente folle.

tumblr_inline_nnuttghsA91sviqyc_540

Ho naturalmente scelto Klaus come immagine di presentazione, credo sia superfluo spiegare perché. Klaus è un po’ come Il Dottore, lui ha sempre un piano che il resto del mondo non può capire, ma che una volta svelato diventa talmente ovvio da dirsi che non poteva essere altrimenti. Abbiamo conosciuto Klaus sotto molteplici aspetti: Klaus il mostro, Klaus l’abominio, Klaus l’egoista bastardo, Klaus il traditore, Klaus lo sterminatore di fratelli.. Ma oggi, ragazzi miei, abbiamo visto Klaus il re, Klaus il padre, Klaus il fottuto genio! Ma soprattutto, il padre.

Siamo passati dal figlio di puttana che ha bandito Tyler da Mystic Falls per avere la strada spianata con Caroline (il primo che osa elogiarmi il Klaroline lo invado di foto di Gabriel Garko post-botox per punizione) al padre che finisce in bocca al diavolo e fa di tutto, anche l’inconcepibile, per salvare sua figlia. Un uomo disposto a tutto, un padre pronto a sacrificare chiunque sull’altare della libera sopravvivenza della propria figlia. Ma tutto questo mi piace, con delle limitazioni che non dipendono affatto da Klaus.

Tre cose non mi sono piaciute particolarmente.. La prima: Jackson è ancora vivo. La seconda: che senso ha la morte di Gia? Ridatemela, ora! La terza: voglio assolutamente il mostro che si nasconde al di là della famosa porta rossa della mente di Elijah, lo pretendo!

Klaus è stato dannatamente astuto, e mi piace che si stia ancora costruendo mattoncino dopo mattoncino un bellissimo e agognatissimo Klamille.. Perché che a voi Klaroliners piaccia o no Klamille is real, Klaroline is not (e ci godo).. Klaus fa bene a Camille, Klaus si fida di Camille, e quando ha bisogno di un appoggio e di qualcuno che lo capisca senza riserve trova sempre lei. Senza bisogno di atteggiamenti da fidanzatini, senza bisogno di dichiarazioni d’amore o approcci sessuali: il Klamille è questo, e io lo amo. E mi sono piaciuti i pochi attestati di fiducia che sono stati mostrati verso Klaus: quello di Camille, che pur avendo i suoi denti a pochi centimetri dal collo ha saputo dirgli che si fida di lui.. Ma ancor di più da Rebekah, che sulla semplice ed immotivata fiducia ha rinunciato a tutto ciò che aveva sempre desiderato e ha messo a rischio la sua stessa sopravvivenza.

Quello di Klaus in questo episodio è stato un excursus molto interessante e soprattutto molto convincente, e diciamocelo: almeno un po’ se lo meritavano, tutti quanti. Almeno quanto lui si meritava di provare cosa significa quando la mano di qualcuno che ami impugna un pugnale e te lo conficca nel cuore. Period. Chi, dopo 43 episodi, ancora non capisco è Hayley: sorvoliamo sul «Ti amo» rivolto a Jackson che quello è ad interpretazione di ognuno, ma soffermiamoci sugli atteggiamenti. Tu, madre di Hope, vedi dal fumo rosso che sei nella merda fino al collo perché Dahlia vi ha raggiunti.. Sai che è lì perché vuole tua figlia.. Sul serio la lasci a una donna di una certa età perché la porti in salvo? Dopo che hai fatto il diavolo a quattro perché vuoi cercare di salvarla? No, scusate ma è completamente inammissibile.

Se c’è un argomento nel quale ancora non mi voglio addentrare è la nomina di Davina a gran capo delle streghe.. A parte il fatto che Davina mi ricorda un po’ Gogo Yubari di Kill Bill in questa nuova veste, fatico a realizzare a cosa condurrà tutto questo.

Ormai chi mi segue sia qui che su Facebook o Twitter sa qual è, in questi casi, il mio motto: «Don’t keep calm, because season finale is coming». Sarà qualcosa di folle, ma che cosa ci aspettiamo davvero? Dal trailer mi aspetto qualcosa di epico e di meraviglioso, e sono sicura che le mie aspettative non verranno deluse.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...