#Elementary – The View From Olympus (S03E18)

La guerra tra tassisti e privati sbarca anche a New York e ci scappa anche il morto. Sherlock (nonostante alcune distrazioni) e Joan indagano e scoprono che, ovviamente, non è tutto come sembra

vlcsnap-2013-10-06-20h10m37s189

Chi è Galen Barrows? All’apperenza è un private driver per Zoos, una app che rivaleggia e toglie clienti ai tassisti, ma soprattutto è la vittima dell’omicidio della settimana, investito da una macchina poco prima di iniziare il suo turno.

Sherlock arriva in ritardo rispetto ai suoi soliti tempi sulla scena del crimine ed è contrariato dal fatto che sia stata modificata, poichè la vettura della vittima è stata rimossa. Nonostante questo riesce a fornire alcune informazioni sull’assassino grazie a del vomito presente sul posto da cui deduce che ha bevuto un liquore particolare la cui bottiglia è poco distante.

Elementary - S03E18

Se le indagini portate avanti da Bell e Joan si concludono in un nulla di fatto visto che la segnaziole di un taxi ammaccato non sono compatibili con i danni sulla macchina di Barrows, Sherlock riesce a fornire qualche indizio esaminando la vettura e rinvenendo un dettaglio presente solo in alcuni tipi di macchine: grazie alle pecifiche fornite risalgono a Gordon Meadows (le cui impronte erano sulla bottiglia indicata da Sherlock).

Gordon non nega nulla ma dice che è stato costretto a farlo perchè ricattato. L’uomo è infatti registrato per crimini sessuali (pedofilia) e qualcuno aveva scoperto che aveva violato la liberta vigilata andando vicino ad una scuola elementare. A supporto di questo, autorizza la polizia a controllare il suo cellulare, dove effettivamente trovano conferma di tutto.

Barrows però non è era solo un autista, ma anche un gironalista per un blog e così la polizia indaga sulgli ultimi articoli da lui scritti, trovando un articolo che porta alla Zoos ed alla morte di un loro autista.

Elementary - S03E18 (1)

Ed è qui che si ha la svolta decisiva. L’autista è morto a seguito di un pestaggio che la polizia ha archiviato come una rapina finita male. In realtà aveva probelmi con il gioco d’azzardo ed era lui il misterioso ricattatore di Meadows, ma non solo di lui: anche la superiore di Barrow era ricattata perchè i due aveva una relazione.

Il suo voler indagare l’aveva portato a scoprirne l’identità, ma non solo. Infatti l’omicidio del giornalista è successivo alla morte del ricattatore, ma Sherlock riesce a scoprire l’inghippo: uno dei programmatori aveva capito scoperto che il sistema di Zoos, noto come Olimpo, era stato usato per i ricatti così come lo aveva scoperto anche Barrows.

La differenza è che il programmatore lo usava a sua volte per fare stalking e non voleva che si sapesse: esaminando i tragitti dei vari utenti, Sherlock scopre che la vittima di Stalking aveva sporto denuncia e, anche se non l’aveva visto bene, l’identikit del suo persecutore è simile a quello del programmatore che quindi viene arrestato.

Elementary - S03E18 (2)

La seconda storia della settimana riguardo Sherlock ed una sua amicizia, quella di Agatha Spurrell, una climatologa con cui a volte si incontra per fare sesso. Il rapporto si incrina quando lei gli chiede una donazione, ma non di soldi: di sperma.

Sherlock non è particolarmnete entusiasta della cosa e ne parla anche con Joan la quale dice che è normale, è una questione di orologio biologico, am lui non da credito a questa possibilità.

Quello che fa però avvero infuriare Holmes è scoprire che tra lei e suo padre c’è un colelgamento: lui hja fatto uan donazione economica per le sue ricerche e per questo ora è caonvinto che in relatà il figlio che lei vuole sia parte di questa accordo. Agatha nega ed anzi dice che Sherlock ha tanto qualità positive (come l’altruismo nel lavoro che fa) che dovrebbe condividere.

Più tardi sherlock negherà questa sua spinta altruistica dicendo che è in realtà mosso dall’egoismo (oltre ad essere un misantropo ed un ex tossico) e per questo non può contiibuine alla creazione di una nuova vita.

Elementary - S03E18 (3)

COMMENTO

Un giorno mi spiegheranno il senso di questa puntata. L’unica cosa degna di nota è il richiamo all’attualità con la questione che si è sollevata, un po’ ovunque con l’app di Huber. A dimostrazione di come ormai tutto il Mondo è paese.

Divertenti alcuni uscite di Sherlock sulla sotrpiatura dei nomi e sul suo essere incapace e non portato a diventare padre, ma per il resto…che cosa era sta puntata? Nulla. Anzi, il nulla sottovuoto… confermado così la pochezza di questa terza stagione, tra l’altro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...