#AgentsOfSHIELD – Love In The Time Of Hydra (S02E14)

Dopo una lunga assenza fa il suo ritorno sulla scena Ward in compagnia dell’agente 33. Che cosa avrà in mente?

agents_of_shield59202134Non dimenticatevi della nostra affiliata, Serie TV, La Nostra Droga.

Il piano di Ward, in fuga assieme all’eAgente 33, è molto semplice. Prima sistemarle il velo che indoss, poi aiutarla a fare pace con se stessa. Se il primo punto è ottenuto grazie all’aiuto di un medico che rapiscono ad una tavola calda (e poi misteriosamente sparisce nel nulla…), il secondo punto è un po’ più complicato e prevede un attacca ad una base militare il cui capo è il ben noto generale Tablot.

L’obiettivo? Bakshi, l’uomo che l’ha prelevata e sottoposta a lavaggio del cervello per farla aderire all’HYDRA.

AoS - S02E14 (1)

L’agente 33 si spaccia quindi per la moglie di Talbot che ha smarrito il badge Talbot dal video di sorveglianza non si accorge di nulla e autorizza il suo passaggio permettendole così di raggiungere la stanza di Bakshi e poi portarlo via, nonostante la base venga chiusa una volta svelato che vi è un intruso: tutto per una telefonata della vera moglie di Talbot che lo avvisa di essere in ritardo.

Purtroppo però, l’Agente 33 non ha prese le sembianze di una donna (tutto il persona femminile viene infatti chiuso in una stanza per essere messo alla prova) e quando la vera moglie arrviva alla base viene scambiata per la spia: Talbot dovrà faticare molto per farsi perdonare…

AoS - S02E14 (2)

Bakshi viene così prelevato dalla coppia di spie alla deriva e sottoposto al trattamento HyDRA…con somma gioica dell’Agente 33 che ora mostra il suo vero volto e può usare il proprio nome (Kara) con Grant, per il quale ha palesemente un debole, manifestato ripetutamente nei loro incontri precedenti.

AoS - S02E14

L’altra metà della storia, ci mostra invece quello che succede ad Hunter alla base del nuovo/vero/migliorato S.H.I.E.L.D. dove incontro il capo ed il consiglio di sicurezza. Quin gli viene spiegato ache il motivo delle loro azioni. Essenzialmente Coulson è la causa di tutti i mali con le sue azioni avventate che sono costate la vita a Triplett ed alla Hartley.

La missione che spettava a Mack e Bobbi era di, come abimoa visto, raccogliere infomrazioni per muore guerra a Phil, che nel frattempo ha già inizia le proprio contromosse, spostando Skye in attesa che sia adatta a tornare in campo, e muovendo contro Mack di cui si fida bene poco (così come May).

Lance nonostante tutto, riesce a scappare dalla base, che altro non è se non una portaaerei,  senza trovare grande reistenza, anzia da bobbi non ne trova nessuna proprio, con disappunto da parte di alcuni agenti. Quando Mack avvisa delle novità riguardo Skye, Bobbi scenderà in campo per intervenire ed impedire che tutto vada all’aria, ma la guerra tra le due fazioni è solo all’inizio…

 AoS - S02E14 (3)

COMMENTO

Non una buona puntata, se la guardiamo singolarmente, ma carica di sviluppi ed iniziai su come potrebbe evolvere la situazione.  Questo nuovo S.H.I.E.L.D. potrebbe essere una delle componenti di Civil War, quindi del post Ultron, e se così fosse, il vero capo di questa fazione sarebbe Tony Stark. Staremo a vedere perchè gli eventi di Ultron si sentiranno eccome.

La questione Skye la stanno trattando giustamente con i guanti perchè tutto il suo potenziale verrà fuori con lo scontro finale, quando dovrà dimostrare il proprio valore e la sua affidabilità. Non c’è quidni da avere fretta con lei, esattamente come non abbiamo avauto fretta con la crescita di Skye.

Ovviamente potrebbero esserci tripli e doppi giochi, sopratttuto da parte di Bobbi. Pensate se invece lavorasse per Fury….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...