#Elementary – T-Bone And The Iceman (S03E17)

La morte di una ragazza porta Joan (che ha pure qualche problema con la madre) e Sherlock ad imbattersi nel mondo di chi vuole farsi congelare per vivere a lungo.

vlcsnap-2013-10-06-20h10m37s189

Una ragazza si perde in macchina di ritorno da una festa. Presa dal fissare il telefono alla ricerca della strada, non si ferma all’incrocio e si scontra con un furgone: quando esce per vedere cosa è successo, resta sconvotla da quel che vede (tante bombole che perdono il proprio contenuto), ma non fa in tempo a scappare per qualcuno la colpisce in testa. La ragazza viene rinvenuta cadavere il girono seguente, del furgone non vi è traccia ma lei sembra diventata di colpo una mummia. Il motivo? Esposizione a sostanze per il congelamento.

Elementary - S03E17

Sembra dunque un caso abbastanza facile, si tratta di rintracciare un furgone e capire dove abbia reperito le sostanze. Le cose però prestono sfuggono di mano.

Scoperto che da una pista di pattinaggio erano sparite le sostenze usate per create il ghiaccio, Sherlock e Joan ascoltano il custode che dopo aver raccontato i fatti, si vede scoperto da Sherlock per varie incongruenze e così ammette che ha venduto (perchè le pagano bene) alcuen bombole ad un misterioso acquirente e fornisce pure l’indirizzo dove avrebbe dovuto consegnarle ma non lo fece temendo che volessero incastrarlo: giunti sul posto trovano diversi corpi congelati ed un furgone che li conduce ad una società che si occupa di questo, congelare i corpi dei propri clienti in attesa che venga trovata una cura per loro.

Poichè però la domanda è superiore all’offerta, si vedon ocostretti a ruotare in varie strutture i corpi mentre le trattative per ampliare le strutture sono in corso.

Elementary - S03E17 (2)

Le indagini porteranno la polizia a scoprire cosa è successo veramente con quel furto di materiale. Ed è quanto di più semplice, alla fine: una questione di sopravvivenza. Il principale sospestto si rivela essere un regista di poco successo, malato di leucemia che scoperto di avere un cugino compatibile per il midollo osseo (ma che non vuole donare) tra i clienti della clinica. Sospettato della morte dell’uomo, se l’era cavata in passato, ma l’identikit da lui fornito dell’eggressore ha qualcosa di strano secondo Joan.

Lo stesso sospetto viene accusato da chi alla clinica ci lavora quando denunciano un’aggressione: è evidente che qualcosa non quadra per avere lo stesso identikit, a distanza di anni. La morte del regista, che replica in tutto il primo omicidio fa emergere la verità, ovvero che l’identikit è un falso e c’era un accordo che avrebbe messo nei guai tutti se si fosse scoperto del traffico.

Ma chi era l’uomo dell’identikit allora? Joan ha l’illuminazione: si tratta di un attore e la descrizione è quella di un personaggio del film Manos, una delle peggiore pellicole di sempre. Oren, il fratello di Joan, ne è un fan (come il regista morto) ed è per questo che le era familiare.

Elementary - S03E17 (3)

Oren appunto. Joan riceve una relefonata dalla madre, Mary Watson, che le vuole vuole chiede un piacere: dovrebbe parlare con il fratello perchè cessi la relazione extraconiugale che sta avendo. Joan non crede che lui possa tradire la moglie, ma Mary è però sicura di quel che ha visto: stava baciando una bionda…

Oren ribadisce a Joan che non ha nessuna storia extraconiugale e Joan così inizia a pensare che la madre posa niziare a soffrire di Halzeimer e prova ad esaminarla al successivo incontro venendo però scoperta rapidamente e facendola incavolare.

Ci vorrà l’intervento Sherlock che farà credere alla donna di aver dimenticato il compleanno di Joan (da cui la sua preoccupazione) perchè accetti di vedere uno neurologo…

Elementary - S03E17 (1)

TRIVIA

Mary Watson: Mary Watson è il nome della moglie di John Watson nelle storie dello Sherlock classico.

Manos – The Hands Of Fate: è un film del 1966 diretto da Harold P. Warren. Oltre che dirigere il film, Warren si occupò anche della sceneggiatura, e partecipò anche come produttore e attore. Data la sua qualità artistica estremamente povera, viene generalmente considerato, insieme a Plan 9 From Outer Space, il peggior film mai realizzato. A lungo dimenticato, nel 1993 venne riscoperto e presentato durante la serie televisiva Mystery Science Theater 3000, che tra le sue premesse vede la presa in giro dei B movie, acquisendo così lo status di cult movie.

  Manos
(Credits: Wikipedia)

COMMENTO

L’unica cosa interessante della puntata è quanot emerso dalla trama secondaria, ma non la salute della madre di Joan, bensì l’amante o presunta amante di Oren. Perchè? Beh non è detto che sarà così, ma se la bionda in questione fosse Moriarty? Così, tanto per rompere le scatole a Joan.

Il caso della settimana? Noioso, piatto, senza alcun tipo di slancio. Brutta, in un parola. Forse han voluto voluto rendere troppo omaggio a uno dei peggiori film di sempre…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...