#The100 – Blood must have blood, part one (S2E15) #seasonfinale #primaparte

Il sangue chiama sangue. Questo, in sostanza, il titolo scelto dagli autori per il finale (articolato su due episodi) di questa seconda stagione. Il titolo è entrato molto nei fans della serie, inclusa me: voglio che le mie mani si sporchino del sangue di Lexa, ORA!
Prima di iniziare vi invito come sempre a seguirci sulla nostra pagina facebook e la nostra meravigliosa ed insostituibile affiliata The 100 Italia: già da ora ringrazio (anche se abbiamo ancora un appuntamento) ringrazio il suo splendido staff per il supporto e la disponibilità. Ve se ama.

The_100_logo

Lo ammetto: mi sono fatta coinvolgere oltre ogni misura. Lo ammetto: sono nera. Lo ammetto: ho detto una bugia.. Non sono ‘nera’, sono incazzata come una belva! Ebbene sì: tra chi urla all’infamia e chi dice che bisognava aspettarselo, io sto tra i primi..

Vedendo l’episodio di oggi mi vengono solo quattro parole da dire riguardo al tanto chiacchierato bacio Clexa della scorsa settimana: IL BACIO DI GIUDA (scusate il caps, è per enfatizzare e rendere l’idea di quanto io sia fuori di me in questo momento). Non si spiega in altro modo! Altro che i sentimenti, il lasciarsi andare, gnignigni.. Lexa è una vipera, che dopo mille pianificazioni e mille cose si è parata il culo e ha tradito.

A me è venuto istintivo dirmi “Benedetta Clarke, sai che forse se gliela davi andava tutto meglio?”.. Non è una cosa carina, ma sul momento mi è uscito istintivo come pensiero. Detto questo, non mi va giù.. No, mi dispiace ma non accetto il modo in cui è andata. Non accetto il tradimento di Lexa, non accetto che Raven e Wick siano quasi morti (e non si sa ancora come se la caveranno) per far sì che soltanto i suoi si salvassero.. Io adesso voglio vedere qualcuno tirare fuori le chiappe dal dannato bunker e vada a prendere a calci nel culo la strega con le labbra a canotto e il trucco sbavato stile panda strafatto di MD.

La situazione, credo sia superfluo dirlo, è davvero critica.. E non può che peggiorare. Ora, grazie a Lexa, salvo risvolti improvvisi sono soltanto in due là fuori disposte a rischiare il tutto per tutto per salvare quei benedetti ragazzi. E la situazione andrà al tracollo tra sette giorni (chi ha già visto il promo lo sa). Cosa aspettarci ora? Difficile stabilirlo: io credo che qualcuno, anche di grosso, ci lascerà la pelle.. Spero non tocchino i miei ‘santini’, tipo Clarke, Bellamy e Monty (lo so, cerchia ristretta.. Ma di solito nelle serie TV ho solo due intoccabili quindi mi sono già tenuta larga).

E’ il caos completo, non credo ci sia molto altro da aggiungere.. Se non che mi è dispiaciuto davvero moltissimo vedere Dante aiutare ancora una volta quel figlio bastardo e degenere di Cage. Ma alla fine Dante ha dimostrato in più occasioni di essere diverso da suo figlio.. Io, al posto suo, avrei preso il figliolo per un orecchio e l’avrei sbattuto giù per il tunnel a farlo mangiare dai reapers, e forse la sua è stata una mossa volta più che altro a non mettere in pericolo degli innocenti. Tuttavia, non sono innocenti anche i ragazzi dell’Arca? Ma a quanto pare di loro importa a ben pochi.

Avevo tante belle speranze per questo episodio, sono addirittura riuscita ad esaltarmi e a constatare l’epicità del grido tribale prima che l’esercito di grounders e popolo del cielo partisse alla volta del Mount Weather.. Una gioia, anche pagando, no eh? Macché, non scherziamo.. Devo accontentarmi di aver visto crepare Finn per caso? Perché se è così basta dirlo.

Belle sensazioni per il prossimo episodio non ce ne sono.. Posso solo sperare, e ipotizzare che una specie di miracolo possa cambiare la situazione, ma dopo quanto visto oggi chi ha il coraggio di crederci? I miei tre nomi per settimana prossima sono tre: Indra, Lincoln, Dante.. E’ in loro che ripongo le mie flebili speranze per un ripensamento che rimetterebbe un po’ in asse la situazione. Dante potrebbe decidere di aiutare i nostri per punire suo figlio per le scelte sbagliate che ha compiuto, Indra potrebbe scoprire quello che ha fatto Lexa e non esserne contenta, mentre Lincoln potrebbe semplicemente non voler lasciare Octavia, Clarke e la sua dignità là fuori.

Ma tra tutte queste ipotesi, queste speranze e queste congetture c’è una sola certezza: sarà una settimana molto lunga.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...