#Elementary – The One Who Got Away (S03E12)

Questa settimana ci muoviamo su due linee temporali diverse. Il presente, con le indagini su Del Gruner ed il passato.

vlcsnap-2013-10-06-20h10m37s189

Il cercho intorno al capo di Joan si stringe ma non la situazione non è facile ed il passato tra Kitty e Sherlock viene scoperto.  Non tutto è però semplice, anzi…

Una domanda che ci siamo posto riguardava come fosse entrati in contatto il nostro investigatore e la giovane allieva. Impegnato nella sua collaborazione con Scotland Yard, Sherlock si imbatte in Kitty mentre questa cerca di aiutare nelle indagini sulla sparizione di un bambino.

La polizia indaga per omicidio, ma lei è convinta che non sia così perchè, sebbene il riscatto richiesto non sia stato riscosso dal rapitore e lasciato nel luogo pattuito possa far pensare ad una morte e quindi all’inutilità di riscuoterlo, ci sono almeno due fattori che indicano una indagine condotta su presupposti errati.

Intanto la scena del rapimento: secondo Kitty non è quella esaminata dalla polizia ma un’altra. Su quella esaminata, è stato rinvenuto lo zaino del bambino, ma fa notare  che le cinture dello zaino nono sono slacciate, cosa impossibile durante una lotta. Ergo, il bambino è stato rapito altrove e lo zaino messo lì per depistare.

Elementary - S03E12

In secondo luogo, lei spinge perchè si indaghi su un pedofilo della zona, già interrogato. Ovviamente non viene ascoltata. Sherlock entra in contatto casualmente con lei mentre la ragazza esce da Scotalnd Yard poco dopo la rintraccia a casa complimentandosi per l’acume investigativo: il caso verrà risolto ed il bambino tornerà a casa.

Insomma, Kitty aveva ragione anche se a metà, anzi facciamo due terzi. Il bambino era stato rapito altrove, era vivo… ma il colpevole non era il pedofilo che aveva indicato lei, bensì una donna dello stesso quartiere che da poco aveva per so il figlio per leucemia e che quidni cercava un sostituto.

Sherlock, dopo averla elogia ulteriormente per aver permesso al bambino di tornare a casa, le offre la possibilità di migliorare le proprie capacità investigative prendendo lezioni da lui, offerta che lei accetta.

Durante le lezioni Kitty perderà la pazienza chiudicando inutile certi esercizi che le fa fare (sebbene Sherlock le spieghi che servono per pensare in maniera diversa, trovand così nuove soluzioni) e abbandona.

Tornerà da lui però una settimana dopo, trovando in brutte condizioni e sul punto di cedere nuovamente alle droghe, ma il suo ritorno lo impedisce (e nel frattempo Scotland Yard lo ha pure licenziato).

Elementary - S03E12 (1)

Le indagini su Gruner sono condette a testa bassa dall’intero Team Sherlock. Gregson in persona si espone per un interrogatorio da cui Gruner ne esce comunque pulito, anche se è chiaro il suo gioco sporco. Il telefono aziendale che diede a Joan per esempio? Ecco altro non è che una cimice, tanto che mentre lei e Sherlock discutono del caso e decidono come agire contro di lui, drin! Ecco una telefonata che comunica a Joan che è stata licenziata per le assenze legate a Kitty.

I detective non si perdono d’animo ed iniziano a cercare tra le vittime di casi irrisolti che possono essere accostate a Kitty come tipologia. Nessuna risulta collegabile però a Gruner in maniera perentoria, tuttavia Joan fa notare che una vittima è stata esclusa pure rientrando nell’identikit: il motivo dell’esclusione è la durata del sequestro prima del rinvenimento del corpo, troppo lungo.

La donna viene ripresa in considerazione quando scoprono che una donna aveva avuto uno scontro con Gruner anche se poi, come lei stessa ammette, era tutto rientrato, era un fraintendimento. Non solo, ma Gruner con lei è molto gentile tanto da aiutare il figlio adottivo di lei: gli investigatori capiscono allora che la donna esclusa in partenza potrebbe essere quella che incastrerà Gruner ed ipotizzano che la lunga durata del sequestro sia dovuta ad un incidente, ovvero era rimasta e quel bambino è stata adottato grazie ad una fondazione di cui fa parte Gruner.

Elementary - S03E12 (2)

Se pensate che Gruner se la passi bene, vi sbagliate però. Pronto a partire perchè si sente braccato, viene in realtà rapito da Kitty (la quale aveva finto di partire per Londra). Grazie ad un applicazione sul suo telefono, Sherlock la rintraccia e le impedisce di fare qualcosa di cui potrebbe pentirsi: uccidere Gruner e scioglierlo con l’acido.

La supplica di Sherlock funziona, anche se solo in parte visto che Gruner finierà con l’essere sfigurato mentre Kitty lascerà New York per davvero.

Elementary - S03E12 (3)

COMMENTO

Si conclude così un grosso arco narrativo della serie. Vedere partire Kitty un po’ dispiace, ma va detto che la cosa non stava funzionando benissimo con questa configurazione. Molto bello il discorso di Sherlock a lei, dove per una volta esprime dei sentimenti in maniera concreta e tangibile.

Il passato di Kitty e Sherlock in UK avrebbe però meritato un approfondimento maggiore,è sembrato quasi che gli stessi autori non sapessee come trattarlo ed affrontarlo, ma voglio sperare che qualcosa di nuovo scopriremo in futuro. Magari tra qualche puntata rivedremo Sherlock in UK a lavorare con Kitty per una indagine congiunta, dopotutto lei stessa ha detto che si farà sentire ogni tanto…

Il ritorno alla normalità per Joan e Sherlock sarà duro? Probabilmente sì, ma spero voglia anche dire un ritorno a puntata più in linea con le prime due stagioni. Certo ci sarà sempre il findanzato di Joan che presto o tardi dovrà tornare da questa cavolo di Danimarca, ma la sua utilità alla storia rischia di essere prossima allo zero assoluto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...