#Elementary – End Of Watch (S03E08)

La morte di un poliziotto è l’ennesimo motivo per cui Joan e Sherlock lavorano assieme. Nella altre notizie, Sherlock non prende bene che qualcuno usi le sue frasi su un blog…

vlcsnap-2013-10-06-20h10m37s189

I nostri cari consulenti si trovano sulla scena del crimine, dove un poliziotto (Flynn) è stato ucciso. Se Joan trova una possibile traccia in alcune fibre nell’impronta di una scarpa, Sherlock fa una scoperta molto strana: la pistola d’ordinanza della vittima è caricata con pallini di plastica. Anche se avesse voluto difendersi quindi, non avrebbe potuto farlo: chi e perchè lo voleva morto?

Prima di occuaparci del caso della settimana,vediamo l’altra storia. Durante una seduta del gruppo di supporto per ex tossicodipendi, un altro partecipante dopo aver sentito Sherlock gli chiede se sia lui l’anonimo blogger dietro il sito BrainAttic. Quando Sherlock lo visita, scopre con orrore che è pieno delle sue frasi e la cosa no ngli va a genio, anzi.

In parte anche con il supporto di Kitty (molto marginale) riuscirà non solo a rintracciarlo (non una cosa difficilevisto che è nello stesso gruppo) e gli chiede gentilmente di chiudere il blog, anche se è di aiuto a molte persone: quello che lui dice alle sedute, deve restare anonimo. La richiesta viene rifiutata, e così Sherlock passa alle maniere forti: o chiude il sito o la moglie sapreà delle corna che le mette: qualche ora dopo il sito è sparito sulla pagina campeggia un grosso “Mi Dispiace”.

 Elementary - S03E8 (2)

Le indagini sulla morte del poliziotto fanno emergere alcuni problemi personal, tra cui una dipendenza da farmaci. Non è tutto, ovviamente.

  • La moglie rivela che aveva iniziato a vedndere la propria roba per pagarsi i medicinali e per questo lo aveva mandato via (salvo poi riaccoglierlo)
  • Aveva avuto uno screzio con un collega, sospettato inziialmente, ma poi scagionato;
  • Mentre era stato trasferito presso l’armeria delle polizia lo si vede in alcuni filamti di negozi di armi comprare repliche delle pistole in uso alle forze dell’ordine;
  • Esaminando un video dell’omicidio, si vede che l’assassino ha un occhio di vetro (lo scopre Kitty e Sherlock ci resta male);
  • L’uomo viene identificato come Niko Buros, un trafficante collegato ad alcuni cartelli della droga del Messico, in particolare con uno di Veracruz;

La vittima collaborava con Buros passandogli le armi per mantenersi il vizio, quindi? Sì ma non è tutto.

Elementary - S03E8 (1)

Un secondo poliziotto viene ucciso durante le indagini, anch’esso collegato all’armeria. Il delitto avviene proprio quando sta per saltare il funerale con tutti gli onori per il primo, considerato ormai un traditore.

Dopo aver trovato ed interrogato lo spacciatore (Buros era il rifornitore) di Flynn, emerge il vero piano: sfruttare un funerale con tutti gli onori per svaligiare l’armeria. La maggior parte dei poliziotti infatti sarebbe stata alle esequie lasciando il deposito con le armi più semplice da assaltare. Insomma, l’idea era di usare un omicidio per agevolare un furto di armi (per svariate migliaia di dollari): ed il piano va a buon fine nonostante un tentativo all’ultimo minuto di fermarlo.

La festa però dura poco, perchè la polizia fa irruzione in casa del resposnabile (dopo aver capito che le armi venivano nascoste in cuscini ed imbottitutre, da cui le fibre biance sulla scena del crimine), in modo che potessero partire su di un camion in qualunque momento senza destare sospetti.

All’arresto partecipa praticamente tutto il distretto, a sottolinare in che guaio si è cacciato.

Elementary - S03E8

COMMENTO

Abbiamo saltato lo squalo? Probabilmente sì. Un’altra puntata in cui Sherlock ha una battuta a vuoto, dove il caso glieleo risolvono Kitty e Joan. Una puntata poi che non dice nulla, giusto qualcosa la si può dire sulla trama secondaria dove vediamo un Sherlock che lotta per la privacy e difende il ruolo dei gruppi di sostegno e dell’anonimato su cui si fondano, un netto cambio di opinione rispetto al passato che mostra una sua evoluzione dal punto di vista emotivo e sociale.

Tolto questo però, non resta nulla. Pure il grande assalto all’armeria viene risolto velocemente quando forse sarebbe stato meglio rendere più complicato il tutto. Ma fino ad ora non c’è nulla di questa stagione che mi sia rimasto in mente, manca seriamente di qualcosa che faccia dire “Cazzo non me l’aspettavo!” o che susciti qualche emozione. E siamo ad un terzo della stagione eh…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...