#The100 – Spacewalker (S2E08) #MidSeasonFinale

Tra la messa in onda dell’episodio e questo momento ho letto pareri controversi e discordanti su questo episodio, definito da alcuni meraviglioso e da altri una schifezza. Personalmente, io mi schiero con la prima categoria: un mid-season finale splendido.
Visitate la nostra pagina facebook e la nostra pagina affiliata The 100 Serie Tv.

3f7d785909f1d87722af31d1182577bf

Come ho lasciato intendere prima, questo episodio mi è piaciuto molto. Non sono mai stata una grande fan di Finn e non lo sono di certo diventata in questo episodio, ma almeno c’è stata la possibilità di conoscerlo, di capire quantomeno come è arrivato ad essere uno dei cento. Chi di noi – mi tiro tranquillamente in mezzo – si era immaginato che quello di Finn fosse un sacrificio d’amore? Diciamo che questo accende i riflettori su moltissime altre cose.. Ad esempio di quanto fosse realmente innamorato di Clarke. Eh già, doveva esserlo proprio tanto.. Si è fatto arrestare al posto di Raven, quindi la amava abbastanza da farsi la prigione al posto suo.. Ma amava di più Clarke, questo è abbastanza ovvio.

Mi è dispiaciuto della sua morte? Sì e no.. Era un atto dovuto, questo non possiamo negarlo: l’ha fatta molto sporca con i Grounders, anche se aveva le sue buone ragioni.. E credo sia sempre da attribuire all’amore il gesto per alcuni barbaro compiuto da Clarke: lei gli ha dato una morte rapida e quasi indolore, mentre i Grounders gli avrebbero fatto molto di peggio, come ha detto Lincoln.

Ma questo gesto come verrà interpretato dai Grounders? Verrà visto come un “Comunque sia, giustizia è fatta” o verrà visto come un tentativo di scavalcarli? Anche se la loro leader ha cercato di contenere il malcontento della sua gente, non è detto che sia finita così. In fondo, comunque, c’è da dire che hanno ottenuto ciò che volevano, ovvero la morte di Finn.. Anche se non è avvenuta secondo i loro usi. E’ proprio questo che potrebbe creare dei seri problemi.. Ma entrambe le fazioni hanno ancora e sempre un obiettivo comune, Mount Weather: là dove sono tenuti i ragazzi dell’Arca, là dove i Grounders vengono catturati e trasformati in Mietitori. Ma la morte di Finn è un fattore che potrebbe destabilizzare tutti.. Non solo i Grounders, ma anche la gente dell’Arca. Quello di Clarke potrebbe anche essere visto come un tradimento.. Da Raven è sicuramente visto così.. Dagli altri bé, ne dubito fortemente visto che per lo più la gente dell’Arca era da subito favorevole al consegnare Finn per evitare l’attacco da parte dei Grounders.

Brutto colpo comunque, e come vi ho detto la scorsa settimana era qualcosa che non mi aspettavo che sarebbe successa (di solito i protagonisti vengono preservati). Era nell’aria, ma non credevo potesse succedere. E per quanto Finn – esattamente come gli altri – possa piacere o meno, la sua morte lascia tutti sgomenti. E’ difficile capire come questo cambierà il corso degli eventi nella serie, ma è ovvio che adesso più niente sarà come prima.. Né per la gente dell’Arca, né per i Grounders.. Che, nonostante tutto, non sono abituati a vedersi sovrastare da qualcuno.. E sappiamo che non è una cosa che amino particolarmente.

Rimane ancora molto da fare, e ci sono ancora delle gravi minacce a cui tutti sono chiamati ad opporsi.. Non ci resta che aspettare che questa pausa natalizia giunga a termine (anche se è appena cominciata, quindi armiamoci di santa pazienza) per vedere come il tutto si evolverà. Certo è che, nel bene e nel male, Finn era un personaggio abbastanza importante nella serie, e la sua assenza si farà sicuramente sentire. Che sia forse per questo che gli autori hanno voluto reintrodurre a pieno regime Murphy nel gruppo? Per garantire un sostituto affidabile a Finn? Difficile dirlo ora, la sola cosa che posso dire è che The 100 manda ancora una volta messaggi positivi.. Come l’assumersi le responsabilità delle proprie azioni pagandone lo scotto, specie se si è consapevoli del fatto che sottrarsi corrisponderebbe a mettere tutti gli altri in pericolo. E ancora una volta ha mostrato che i personaggi femminili possono emergere e fare la differenza anche quando non sono esclusivamente mosse dallo ‘spirito della principessa da salvare’ o da intenti sentimentali verso qualcuno, e ritengo che sia sempre un ottimo messaggio da mandare.

Per questo 2014 direi che ho finito.. Ma non pensate di liberarvi così facilmente di me! Nel 2015 ci ritroveremo qui! Fino ad allora, vi auguro di cuore che questo Natale e capodanno siano i migliori della vostra vita. Volevo salutarvi con un abbraccio ma fa troppo Adam Kadmon, quindi.. Niente, alla prossima! :*

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...