#Elementary – The Adventure Of The Nutmeg Concoction (S03E07)

Sherlock si annoia e per questo si offre volontario per aiutare Joan su un qualunque caso che abbia tra le mani.

vlcsnap-2013-10-06-20h10m37s189

Il caso su cui si trova a lavorare Joan non è nulla di incredibile o complicato, almeno in apparenza. Si tratta semplicemente di scoprire cosa sia successo a Jessica Holder, una ragazza scomparsa da circa 5 anni: a chiederle di indagare è la sorella, la quale la indirizza verso l’FBI in quanto un agente sostiene che sia vittima di un serial killer la cui firma è un forte odore di noce moscata nell’appartamente delle vittime.

Con Joan vanno all’FBI anche Kitty e Sherlock ma il colloquio con l’agente federale non porta a molto. Anzi indispettisce presto Sherlock che fa concludere l’incontro bruscamente, innervosendo così la sua ex collega.

Le motivazioni del gesto le vengono spiegate una volta usciti dagli uffici. Sherlock giudica l’agente un arroante ed incompetente, odiato dai colleghi, che ha creato un serial killer collegando morti separate tra di loro solamente per pompare il suo ego ed anche se era sul punto di consegnare loro il fascilo sul serial killer, non si devon preoccupare: Sherlock ha già contattato i colelghi dell’agente, cerco che non mancheranno quelli disposti a sputtanarlo.

E non sbaglia.

Elementary - S03E07

Tra visite ad un avvocato, in carcere ad un condannato all’ergastolo e le consulenze stravaganti degli amici di Sherlock (tra cui quella di “Naso”, un uomo di cui non conosce il nome ma che è dotato di un olfatto sopraffino) riescono a trovare la via giusta per risolvere il caso, anzi per scoprire cosa colleghi davvero le morti.

Nell’ordine:

  1. Jessica aveva una relazione con un altro inquilino del suo palazzo, un avvocato che nascondeva dei documenti importanti in casa e vanta clienti “particolari”;
  2. L’odore di noce moscata è in realtà un trucco per coprire un altro odore, quello di soda caustica: le vittime infatti vengono sciolte per coprire il delitto;
  3. I delitti sono scollegati tra di loro. Il punto in comune è come viene ripulita la scena del crimine: trovato quello, tutti i tasselli andranno a posto;
  4. L’avvocato indirizza le indagini verso un suo cliente, ma questi non ha compiuto il delitto, avendo appaltato il tutto ad una terza persona;
  5. Il pulitore delle scene del cirminie viene identificato in un artista che un tempo faceva ripuliva  le scene legalmente, il quale ovviamente nega tutto;
  6. Il trio investigativo collega il modus operandi alla sparizione dei capi della malavita portoricana durante una guerra di mafia contro gli armeni e mette alle strette il capo di questi ultimi: o parla lui, incastrando il pulitore, e il pulitore parlerà e finiranno in carcere in molti.

Elementary - S03E07 (1)

Ovviamente l’armeno parla ma quando fanno irruzione dell’appartamento del pulitore nono lo trovano, sentendo però l’inconfondibile odore di noce moscata. Anche lui è stata eliminato allo stesso modo.

Affranto dall’essere finiti in un vicolo ciedco, Sherlock fa smantellare tutto il muro delle prove a Kitty, la quale nota un particolare in una foto: l’uomo che hanno incontrato in carcere, in una foto dopo il suo processo è con la famiglia e alle sue spalle si vede il figlio, che era il custode dell’edificio dove il pulitore viveva da artista.

Una seconda visita in carcere è necessaria dunque, per convincere il padre a salvare il figlio da un carcere molto duro. Se confessa e collabora, il ragazzo verrà messo in un carcere da colletto bianco e non in un carcere duro.

Quando più tardi il telegiornale mostrerà un servizio in merito a questi omicidi, Sherlock si congratulerà con Kitty per aver risolto il caso legiando le capacità deduttive della ragazza e dicendole che per oggi può ascoltare la musica che vuole al volume che vuole, anche se di solito per lui è un fastidio.

Kitty, una volta uscito dalla camera Sherlock, cambia CD e dal punk passa alla classica, mentre Joan, turbata dall’aver rivisto un suo ex, si appresta ad uan cena a due: ma con andrew o con l’ex come (più o meno velatamente) le ha consigliato Sherlock vedendola titubante?

Elementary - S03E07 (2)

TRIVIA

Musica: la canzone che ascolta Kitty a fine puntata è Titus Andronicus

COMMENTO

Ma un po’ più di azione no? Elementary mi sembra che stia andando col freno a mano tirato e soprattuto non sembra prendere una direzione. VOlgiamo dare peso a Kitty? Volgiamo tenere Joan? Cosa vogliamo fare?

Kitty in queste puntate sembra Clara nell’ultima stagione di Doctor Who: se non c’è lei a risolvere i casi, niente da fare. Volgio sperare che quando il suo passato la raggiungerà a New York (perchè è l’unico arco narativo che concepisco per lei) ne varrà la pena.

Per il resto, puntata alquanto meh… E poi sinceramente: a qualcuno frega qualcosa della vita sentimentale di Joan? Forse giusto a Sherlock (che infatti le dice di saltare da un letto all’altro). Per ora molta delusione dalla serie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...