The Flash – The Man in the Yellow Suit (S01E09) #The Flash

Tempo di mid-season finale anche per The Flash, gran rivelazione del nuovo palinsesto televisivo! Sappiamo già che la serie ha avuto un prolungamento della prima serie a 23 episodi… so di essere la solita pessimista, ma spero non succeda come per The Tomorrow People, dove questa notizia ha portato un brusco rallentamento nello svolgimento della trama, e abbiamo visto come è andata a finire……………. parlando realisticamente, però, credo davvero che questo non sia il caso, dato che Flash ha tutt’altro materiale per le mani, e la qualità si continua a vedere episodio dopo episodio. Andiamo a vedere cosa è successo questa settimana dunque, ma non prima di aver salutato le nostre affiliate Flash e Arrow Italia e Serie TV la nostra droga!

Come al solito, cominciamo con una scena per poi cominciare il racconto dall’inizio: questa volta vediamo Barry correre per le strade di Central City, ma non solo. Sta infatti inseguendo “l’uomo nella tuta gialla” che da il titolo all’episodio. Il “reverse Flash”, insomma.

Ma torniamo a 24 ore prima, dove Joe e Barry stanno facendo il classico albero di Natale. Iris e Barry si scambiano poi i rispettivi regali, prima di essere interrotti da Eddie, che più tardi rivelerà ad Iris di credere che Barry provi qualcosa per lei. Iris, ovviamente, scoppia a ridere.

Caitlin, nel frattempo, perde più o meno 6 anni di vita quando Ronnie decide di seguirla in un garage sotterraneo, rivelandole dunque di essere vivo, e di essere diventato pure una specie di torcia umana. Oh oh oh, buon Natale!!!

Stacchiamo ora ad un’altra parte della città, e più precisamente ai Mercury Labs, dove vediamo il “Flash giallo” (Cisco gli dia immediatamente un nome!) fare irruzione nel laboratorio ed uccidere lo scienziato che si stava occupando di ricerca sulla velocità supersonica. Grazie ad un testimone, Barry viene informato della misteriosa scia gialla, e di conseguenza anche Joe deve dirgli delle minacce ricevute. Oltre ad informare Barry, Joe deve riferire tutto ciò che sa sul misterioso metaumano, e tutto il Team Flash concorda che potrebbero usare la tecnologia (che l’uomo in giallo non è riuscito a portare via) per tendergli una trappola… prima di fare ciò, bisogna convincere McGee (il proprietario dei Mercury Labs) a lasciar la tecnologia avanzata nelle loro mani. La risposta di McGee? No, ovviamente.

Barry, in seguito, mentre si trova alla stazione di polizia vede proprio l’Opposite Flash (dai Cisco, ci sei quasi!) su un edificio di fronte, e si mette al suo inseguimento. Qui torniamo alla scena d’inizio puntata, ma ovviamente poi proseguiamo nella visione, e vediamo i due venire a stretto contatto con il nemico che continua a dire a Barry frasi del tipo “tu sai chi sono, Barry” “è il tuo destino quello di perdere contro di me”. Di fronte a questo nuovo sviluppo, Barry scende in campo in prima linea per fare un nuovo tentativo con la dottoressa McGee, e stavolta quest’ultima acconsente all’utilizzo da parte degli S.T.A.R Labs della sua tecnologia. Convinta con un ricatto, ma son dettagli!

Caitlin e Cisco, nel frattempo, riescono a localizzare Ronnie e la ragazza cerca di raccontargli quello che era prima dell’incidente, ma lui nega e dice di essere solo e soltanto Firestorm! Possiamo solo immaginare la delusione e il dolore provato da Caitlin, che infatti poco dopo rivela a Cisco che, dopo l’incidente, sarebbe stata pronta a rinunciare a qualsiasi cosa pur di riavere Ronnie indietro, ma adesso che il suo desiderio si è avverato, preferirebbe lui fosse morto.

Il primo colpo di scena della puntata si ha quando Barry va a trovare il padre in prigione, che fa un po’ come la regina Elsa e gli dice “let it gooooooooooooo let it goooooooooooo!”, e ci infila anche un discorsetto sull’amore che Barry chiaramente prova per Iris. Lui, ovviamente, non ne può più di sentirsi dire ‘sta cosa da chiunque incontri e decide di vuotare il sacco rivelando i suoi sentimenti: per ora, però, sembra non avere speranze.

Agli S.T.A.R. Labs, nel frattempo, la trappola per catturare la scia gialla è stata messa in moto, ed effettivamente tutto sembra funzionare. Già, sembra… una volta imprigionato Opposite Flash nel campo di forza, il dottor Wells comincia a blaterare e blaterare, fin quando l’uomo in giallo si stanca e porta lo stesso dottore nel campo di forza con lui, coprendolo di botte e abbattendo il campo di forza. La cosa strana, però, è che non se ne va, ma anzi, affronta senza problemi la polizia, risparmiando soltanto Eddie. Caitlin riesce ad avvisare Barry che si precipita ai laboratori e porta la lotta all’esterno dell’edificio.

Quella che segue è una scena di lotta stupenda, forse la migliore della serie: quando sembra che Barry non ne abbia proprio più, però, dal nulla appare una palla di fuoco, ed esatto, avete indovinato, Ronnie è arrivato a dare manforte a Flash. A questo punto, il “Reverse Flash” (bingo!) deve arrendersi, non prima di aver rassicurato Barry però… questa non sarà l’ultima volta che i due si incontreranno.

Ritornati alla stazione di polizia, Joe è costretto a dire la verità a Eddie sui meta-umani presenti nella città, e ammette anche di conoscere la vera identità di Flash. Protagonista della scena successiva è sempre Joe, stavolta con Barry: i due discutono sull’importanza di Flash nella città, e l’uomo rassicura Barry sul fatto che ha fatto la scelta giusta. Il ragazzo è infatti preoccupato dell’incolumità delle persone che gli stanno intorno.

In chiusura di episodio, vediamo Wells entrare nella sua ormai famosa stanza segreta, ma questa volta non ci fermiamo qui, anzi… lo vediamo indossare un anello di Flash! Premendolo contro un punto preciso sul muro, appare un manichino simile a quelli usati da Barry e Oliver per le proprie uniformi; premendo poi lo stesso anello all’altezza della cintura, dei vestiti appaiono sul manichino: e sono quelli del Reverse Flash! L’uomo applica la tecnologia di McGee alla sua uniforme, prima di augurare un “Buon Natale” in una voce inquietantissima, la stessa che abbiamo sentito usare al Reverse Flash durante l’episodio. DAN DAN DAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAN.

TRIVIA:

– Cisco indossava una maglietta “Rock-paper-scissors-lizard-Spock”. Aggiungete a ciò il “Cooper Seldon” apparso qualche settimana fa nella serie Arrow, e possiamo tranquillamente affermare che in CW amano The Big Bang Theory.

– L’attrice che ha interpretato la dottoressa Tina McGee è Amanda Pays, che riprende il ruolo che aveva già interpretato nella precedente serie di Flash, negli anni Novanta.

TEORIA:

Pensiero ovviamente totalmente personale, ma quando ci sono rivelazioni di questo genere così presto nella serie, quasi sempre le cose non sono come sembrano a prima vita… e allora, che Wells sia il Reverse Flash del futuro? Questo spiegherebbe perchè sullo schermo vediamo nello stesso momento sia il Dottor Wells che l’uomo in giallo. Oppure Flash e il Reverse Flash potrebbero essere la stessa persona, e cioè Barry Allen? Sappiamo, grazie a Wells, che Flash tra 10 anni è dato per “disperso” e assente… che sia tornato indietro nel tempo? Ma, se così fosse, quale è il motivo? E l’assassino della madre di Barry può essere davvero Barry stesso? Tante domande che lo show ci ha simpaticamente propinato, ovviamente, nell’episodio che precede la pausa invernale… maledetti! Prima parte di stagione che si chiude ottimamente, così com’era iniziata, e non possiamo che cominciare il conto alla rovescia per i nuovi episodi. Appuntamento al 2015 dunque!

 

Un pensiero su “The Flash – The Man in the Yellow Suit (S01E09) #The Flash

  1. Pingback: #Arrow – The Climb (S03E09) #MidSeasonFinale | TV And Comics

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...