#TheOriginals – Map of moments (S2E09) #MidSeasonFinale

Uno dei momenti più attesi e più temuti di questa seconda stagione di The Originals è giunto, e non ha assolutamente deluso le aspettative in esso riposte. Un episodio denso, importante e perfettamente all’altezza della nomea di un mid-season finale.
Visitate la nostra pagina faceboook e le nostre pagine affiliate: Sappiamo quel che siamo, ma non quello che potremmo essere. TVD&TO GDR e Cose Da The Vampire Diaries.

originalstitlecard

Eccoci qui dunque: la prima resa dei conti è arrivata.. E possiamo dire in tutta franchezza che non è andata esattamente come pensavamo potesse andare.. E’ andata ben oltre e molto meglio di quanto, personalmente, mi aspettavo. Perché sì, mi aspettavo qualcosa di concitato e di sorprendente, ma non così tanto. Diciamo che questo episodio e gli avvenimenti in esso mostrati hanno ampiamente introdotto ciò che ci attenderà nella seconda parte della stagione. E ci aspetta davvero tanto, di questo ne sono più che sicura.

Iniziamo dai flop.. E devo ammettere di averne constatato solamente uno: Davina. Come ho già detto in altre occasioni, nella prima stagione l’ho amata ma in questa mi sta deludendo moltissimo. Non solo per il fatto che, almeno visibilmente, è rimasta l’unica strega della sua congrega, ma perché è fin troppo incline ad anteporre gli interessi personali.. Il che mi porta a sollevare un dubbio: in ogni film, libro, serie TV in cui viene trattato l’argomento magia/stregoneria è sempre ben presente il monito che essa non può essere usata per scopi personali, anche nello stesso The Vampire Diaries Bonnie ha più volte dovuto fare a meno della magia per scopi personali.. Invece in questo contesto se ne fa un uso sconsiderato e scorretto. Perché? Perché nessuno può praticare la magia a fini personali ma Davina – e come lei anche Kol, ma che gli frega che tanto è già morto? – può? E’ un’incoerenza abbastanza fastidiosa, almeno per me.

Non che sia la sola incongruenza, chiariamo! Eh no, non sia mai! Parliamo dell’Excalibur in miniatura che vuole a tutti i costi forgiare Kol/Kaleb? Su, parliamone. La storia ci insegna che: Klaus non può essere pugnalato con i pugnali usati sugli altri Mikaelson in quanto ibrido.. Dunque, arriva Kol con la ‘favoletta’ del pugnale-sayan in grado di mettere a nanna il nostro big hybrid. Molto bene, ci può stare.. E diciamo che è vero, che non è soltanto una ‘scusa’ che usa per far colpo sulla sua amichetta.. Parliamo, di contro, della 1×08 di The Originals.. Ve la ricordate? Marcel spalleggiato da Rebekah attira Klaus in una trappola, scena di lotta senza quartiere tra Klaus e i vampiri di Marcel (su una soundtrack PERFETTA come Bartholomew dei The Silent Comedy) con questi che finiscono per intrappolare Klaus, cercando così di agevolare Rebekah nel pugnalarlo con uno dei pugnali soporiferi (ironia, non datemi dell’ignorante grazie). Partendo dal presupposto che Rebekah non è una stupida e neanche l’ultima arrivata.. SERIOUSLY?!? Perché far passare per scema lei o per scemi i fans, mettendola a voler pugnalare Klaus con dei pugnali che su di lui non avrebbero sortito effetto alcuno? Andiamo, ci credete davvero così coglioni o di memoria corta? Altro flop, e non mi piace.. Quando vedo queste cose mi sento presa per il culo.

Anche Kol/Kaleb lo considero un mezzo flop.. La sua storyline non presenta niente di nuovo, non rende minimamente giustizia a un personaggio del calibro di Kol.. La solita storiella banale del bel ragazzo infilato in un corpo a caso che incontra la bellina di turno, si invaghisce di lei e stravolge tutti i suoi piani di conquista del mondo.. Sul serio? Stiamo parlando dello psicopatico di casa Mikaelson, di colui che ha soggiogato Damon Salvatore affinché uccidesse il cacciatore Jeremy Gilbert.. Cadere in una storyline così banale è al pari di un uomo che va da un fioraio, compra un fascio di 251 rose rosse e si presenta con esso da una prostituta sperando di convincerla a dargliela.. Non regge.

Paradossalmente, invece, è stato molto ben gestito il ritorno di Finn sotto le mentite spoglie di Vincent. Lui ha fatto molto, pur senza discostarsi da chi era veramente Finn, e ha dato un apporto consistente ed interessante alle dinamiche dello show. Almeno in lui c’è coerenza, e non si può negare che questo ritorno abbia conferito maggior lustro al personaggio di Finn, visto molto poco – e molto male – in TVD e che in The Originals ha mostrato progressi incoraggianti.

Tra i momenti migliori dell’episodio, invece, va sicuramente inserita la family reunion: Rebekah, Elijah e Klaus per una volta a combattere dalla stessa parte, fianco a fianco. C’è un’alchimia speciale tra loro, che rischiava di cadere nella noia e nel perbenismo finché le dinamiche hanno coinvolto solamente Elijah e Klaus. Per quanto lo show funzionasse egregiamente, c’era bisogno del ritorno di Rebekah: per quanto sia Camille che Hayley siano degli ottimi personaggi, da sole non reggono la ‘quota rosa’ dello show.. Certo, c’è anche Davina, ma a lei in questa stagione è molto difficile dare una collocazione precisa.. Lei è come se corresse da sola, come se lei fosse a sé stante rispetto al resto dello show. Non è una bella cosa, anche perché il personaggio nella sua struttura non può reggere più di tanto.. Spero che nella seconda parte della stagione il tutto prenda a girare in modo diverso e Davina ritorni in pista a pieno regime, perché così è uno spreco bell’e buono. Gestione del personaggio: pessima.

Klaus si rivela sempre di più il protagonista indiscusso della serie.. Immenso lui, immenso il suo interprete. Non c’è stato un solo momento in cui non l’abbia amato: da che ha rivisto sua figlia a che ha avuto quel colpo di genio contro Esther.. E a tal proposito, mi devo levare il cappello davanti a questa genialata operata dal creative team della serie.. La legge del contrappasso è un tema che funziona sempre, ma la goduria che ne scaturisce dal vederlo usato in questo contesto è incalcolabile. E lo è su più fronti, non solo perché comunque vada lei cesserà comunque di essere una strega.. Se decidesse di non completare la transizione, molto semplicemente, finirà così come è iniziata, ma se deciderà di diventare un vampiro ci sarà da ridere! Non soltanto perché diventerà lei stessa ciò che considera un errore, ma perché così facendo catalizzerà su di sé l’odio di due personaggi fondamentali per la serie e per lei: il suo adorato leccapiedi Finn e del suo cornuto marito Mikael.. E vorrei davvero vedere l’attenzione di Mikael concentrarsi altrove, spostarsi da Klaus e far pagare a Esther una volta per tutte il prezzo degli errori compiuti in passato.. E ne ha compiuti veramente tanti, troppi anzi.

Rebekah direi che è stata la regina incontrastata di questo episodio (sì lo so, vi sto facendo aspettare a lungo ma.. Sono sadica, è proprio quello che voglio).. Ma siamo del tutto sicuri che il suo ‘sacrificio’ fosse così disinteressato? Nel tempo trascorso con Hope sembra aver rivisto un po’ l’idea che ha di sé stessa e della sua mancanza dell’umanità.. Ma con Rebekah non si può mai dire. In ogni caso in questo episodio ha superato sé stessa, mettendo da parte l’egoismo e concentrandosi unicamente su ciò che era giusto.. E per una volta che ne fa una giusta, ovviamente, va storta.. Così ora la troviamo intrappolata in una specie di inferno magico da cui non ha via di fuga, grazie a Kol. Tornerà, di questo ne sono più che sicura.. E quando accadrà, non vorrei essere al posto di Kol neanche per tutto l’oro del mondo.

Haylijah di tutto il mondo, oggi avete di che gioire! Ebbene sì, finalmente è successo quello che doveva succedere.. O almeno tutto sembra puntare in quella direzione, non si può mai dire fino alla fine.. Eppure scusate se ve lo dico ma questa cosa mi puzza. Non per polemizzare, anzi sono la prima a sostenere che era ora che quei due giungessero ad una tale conclusione.. Ma con Esther in transizione, Rebekah persa in un limbo magico e Finn ufficialmente uccel di bosco, non vorrei mai che ci scappi un altro baby Mikaelson, perché sarebbe davvero assurdo.. E viste le porcate fatte qui e là dalla Plec in altri lidi, temo di non poterlo escludere del tutto. Però, al di là delle congetture psicotiche che posso fare in questo momento, devo dire che appena Elijah ha baciato Hayley la parte meno cinica di me ha esultato. La cosa ‘brutta’ di questa situazione è che Hayley sembra orientata a diventare una sorta di Brooke Logan visto che prima ha inciuciato con Klaus e ora con Elijah. Quello che più mi scoccia di questo sviluppo, a parte lo squallore di Elijah nel fare scarpetta nel piatto in cui Klaus ha mangiato e successivamente sputato, è che anche qui si useranno i due pesi e le due misure: vi ricordo che mentre qui buona parte del fandom esulterà, in un universo parallelo c’è chi dà della troia a Elena Gilbert per aver fatto la stessa identica cosa.. Fair enough.

La pausa sarà lunghissima, e quando inizieranno a uscire sneak peek e foto diventerà ancora più pesante.. Ma cogliamola come un’occasione per rilassarci un po’ in vista di una seconda parte di stagione in cui davvero potrà accadere di tutto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...