#Atlantis – The Marriage Of True Minds

Bene è deciso: Arianna sposerà Telemone. Prima però bisogna che incontri i genitori…o almeno in teoria…

Non dimenticatevi della nostra affiliata, Serie TV, La Nostra Droga.

vlcsnap-2013-10-08-20h09m50s1

Che Telemone non ce la raccontasse giusta lo aveva capito subito, ma questa settimana ne abbiamo la conferma nel vederlo pianificare l’uccisione di Arianna assieme a Pasifae.

L’attento si farà durante il viaggio da Atlantide verso il regno del futuro sposo, secondo un percorso già concordato. Tuttavia hanno fatto i conti senza l’oste: non solo Telemone p controllato da Ercole e da piccole spie assoldate da lui che ne riferiscono i movimenti, ma anche Dione si mette in mezzo dicendo che seguiranno un nuovo percorso e nessuno lo saprà sino all’ultimo momento.

Atlantis - S02E04

Come se non bastasse, si mette di mezzo pure Jason, sempre più sospettoso (e geloso) che si offre di accompagnare Arianna durante il viaggio. Ovviamente la rischiesta viene accetta senza esitazione alcuna. Ed ovviamente partono pure Pitagora ed Ercole.

Nonostante le precauzioni prese, gli uomini di Pasifae riescono a raggiungere la carovano reale ed a sferrare l’attacco. A Telemone tocca il compito di uccidere la regina, ma trovatosi gaccia a faccia con lei, gli manca il coraggio e scappa (svelando così quali erano le vere intenzioni verso di lei.

Pasifae non è ovviamente contenta di quanto accaduto, nonostante sia stata fatta un carneficina: gli unici sopravvistti sono Joan, Ercole, Pitagora, Dione e Arianna, ma il capo delle guardie è seriamente ferito nella seconda ondata di attacchi, quando anche la regina dimostra di saper dire la sua con un’arma in mano (nello specifico, arco e frecce), grazie agli insegnamenti del padre.

Atlantis - S02E04 (1)

In fuga dai nemici, il gruppo di atlantidei si imbatte in alcuni pellegrini in viaggio verso File a cui non rivelano la loro vera identità dicendo smeplicemente di essere dei mercanti, assaliti da dei ladri e chiedono aiutoper raggiungere la città successiva.

Tuttavia, l’anziano pellegrino (che è cieco) riesce a vedere oltre questo rassicura Jason che il loro segreto è al sicuro. L’uomo si chiama Orfeo, ed è un veggente.

Quella notte, subiranno un nuovo attacco e riuscirano a scappare verso una grotta: Ercole non vuole entrarvi, memore di quello che accadde l’ultima volta che si rifugiarono in una grotta, ma non c’è nulla da fare, non hanno alternative.

L’esercito di Pasifae li raggiunge ma non osa entrarvi. Non è una grotta, ma una necropoli quella in cui si si sono rifugiati ed i soldati tempo quello che si dice: ovvero che nessuno esce vivo da lì.

Atlantis - S02E04 (2)

Pasifae per provare a motivare i soldati a seguirla ne uccide uno, ma non serve a nulla e così saranno l’ex regina e Medea a prendere in mano la situazione ed entrarvi.

Le due donne trovano i fuggitivi, o meglio Jason ed  Arianna, ma ecco che succede l’imprevisto. La nuova regina nel vedere la matrigna non esista a scocca una frecci che la colpisce al fianco. L’urlo di rabbia di Medea provoca un cedimento del sentiero dove si trovavano facendola sparire nel vuoto sottostante assieme a Jason sotto gli occhi di Arianna.

Atlantis - S02E04 (4)

COMMENTO

Se la stagione continua con questo schema potrebbe essere molto interessante. fateci caso: doppio episodio, episodio singolo, doppio episodio (quantomeno a livello di trama.

Le mie richieste di vedere Arianna con in mano un’arma sono state ben riposte, ma voglio di più. Anzi, mi piacerebbe vederla scontrarsi con Medea, un personaggio che per come è tratteggiato ha un buon potenziale: determinata, spietata… Ruthless insomma.

A proposito di Medea, un piccolo particolare dal momento in cui urla nella necropoli: guardate gli occhi…

Atlantis - S02E04 (3)

La puntata di suo non è stata eccellente, ma essendo la prima parte di una storia svolge a dovere i lsuo compito, senza azzardare troppo. Certo, c’è solamente un particolare nella trama che non torna. La regina lascia la città… quindi chi caspita comanda ora? Non sarebbe stato più sensato per Pasifae entrare in città, conquistarla e tanti saluti?

Ora dobbiamo attende un’altra settimana per un viaggio nel mondo dei morti. Potrebbe essere interessante…

Il Mito: Orfeo
(Credits: Wikipedia)

Secondo le più antiche fonti Orfeo è nativo della città di Lebetra in Tracia, situata sotto la Pieria[8], terra nella quale fino ai tempi di Erodoto era testimoniata l’esistenza di sciamani che fungevano da tramite fra il mondo dei vivi e dei morti, dotati di poteri magici operanti sul mondo della natura, capaci di provocare uno stato di trance tramite la musica.

Figlio della Musa Calliope e del sovrano tracio Eagro (o, secondo altre versioni meno accreditate, del dio Apollo), secondo il mito Orfeo fu il sesto discendente di Atlante e nacque undici generazioni prima della guerra di Troia; con la potenza incantatrice della sua lira e del suo canto, placava le bestie feroci e animava le rocce e gli elementi della natura.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...