Sleepy Hollow – Heartless (S02E08) #SleepyHollow

Quando Sleepy Hollow ha fatto la sua comparsa sui nostri schermi, ormai un anno fa, in tanti hanno storto il naso di fronte alle somiglianze che lo show sembrava avere con altre serie a lui precedenti. Alcuni dei nomi che erano stati fatti ai tempi includevano Sherlock, Lost ed X-Files. Mica poco, insomma! L’episodio numero otto, intitolato Heartless, non si può dire che abbia smentito questi rumors che tornano dunque più attuali che mai.

The Bachelor. Okay, questa non è proprio una somiglianza, ma più una parodia. Visto però che mi ha strappato un sorriso, la voglio inserire comunque perchè, come i fans possono testimoniare, Sleepy Hollow è anche un po’ riguardante Crane e le due donne della sua vita: Katrina ed Abbie. Anche se fino ad ora i loro ruoli sono sempre stati ben definiti, non metterei la mano sul fuoco che le attenzioni di Ichabod possano spostarsi sulla propria partner. In ogni caso, lo show si apre con Ichabod e la moglie seduti sul letto che parlano (con un’inquadratura stile esterna di Uomini & Donne) dell’amore, e di cosa significhi e simboleggi, ed è molto poetico…………….. finchè non viene inquadrata la televisione, e scopriamo che i due stanno commentando un reality show. Due vecchietti che guardano la D’Urso de no’artri, insomma! Anche se detta così la scena può sembrare carina, la dinamica tra i due sta cominciando a stancarmi un po’… sarà perchè il personaggio di Katrina non è mai stato il mio preferito, ma la vedo sempre intenta a rassicurare Ichabod del fatto che lei è sempre la stessa donna di cui si era innamorato, che non è mai cambiata, che loro due hanno bisogno l’una dell’altro, bla bla bla. Insomma… un cambio di passo non farebbe male!

“This is Supernatural!” E pure qui, lo ammetto, imbroglio un po’. In realtà la frase viene detta come una semplice reazione di Abbie all’aver trovato dei corpi morti sicuramente di una morte non naturale, ma insomma… è un bel modo di introdurre il nuovo cattivo, quindi perchè no?? Questa settimana, sempre per opera del figlio di Katrina ed Ichabod, Henry, vediamo evocare all’uomo una creatura con sembianze umane, più precisamente femminili, ma che di umano non ha nulla, e difatti è proprio questo essere a dare il titolo all’episodio: “heartless”, cioè senza cuore. La sua missione è quella di individuare vittime civili con desideri sessuali molto internalizzati e quindi sconosciuti a chiunque altro, impersonare e prendere le sembianze dell’oggetto di questi desideri ed attirare così in una trappola le vittime, alle quali verrà letteralmente risucchiata l’anima dal corpo. Anima che verrà immagazzinata in un barattolo da Henry e che verrà usata come nutrimento per la crescita di Moloch.

Sì, avete capito bene! Come ricorderete dalla scorsa puntata, Henry era riuscito nell’intento di far rimanere incinta Katrina di questo baby demone, ma Abbie ed Ichabod erano riusciti, almeno in apparenza, a salvare la donna da morte certa ed anche ad allontanare il demone dal suo grembo. E questo hanno fatto effettivamente, ma i due hanno semplicemente allontanato l’energia di Moloch da Katrina, spostandola da qualche altra parte dove il feto (si può chiamare così???) ha potuto continuare a svilupparsi ed ora ha le sembianze di un demone bambino, che deve crescere a tutti gli effetti come un normale essere umano. Lo so, state pensando a Voldemort, ed effettivamente ci somiglia pure.

Fortunatamente, come era anche ovvio e prevedibile, Ichabod ed Abbie (con l’aggiunta di Katrina ed Hawley al loro team) riescono a fermare il succubus prima che questi raccolga l’energia necessaria a far sviluppare completamente Moloch, ma nonostante questo, Henry ha sicuramente fatto un importante passo avanti nella sua missione di portare il suo padrone dal purgatorio al mondo reale.

La storyline della puntata si ferma essenzialmente qui, ma fortunatamente il resto del tempo è stato ottimamente occupato da moltissime interazioni tra i personaggi, la cui maggiorparte è avvenuta con un rapporto uno-a-uno: abbiamo finalmente visto Abbie e Katrina parlare senza avere Ichabod a fare da intermezzo, e credo che le due arriveranno presto ad un qualche tipo di scontro riguardo ad Henry, dato che Katrina è ancora convinta che per salvare il proprio figlio sia necessario tagliare le corde che lo legano a Moloch, mentre Abbie crede che sia Henry ad essere crudele, e che questo aspetto venga solo enfatizzato dalla presenza di Moloch, ma che non ne sia del tutto dipendente. Con i dialoghi Hawley-Abbie, invece, gli autori hanno messo le carte in tavola, e se c’è qualcuno che ancora non vede che Hawley ha una cotta per Abbie, beh… vi consiglio un oculista! Rapporto che viene visto con un occhio di diffidenza da parte di Ichabod, che nonostante abbia spostato la maggioranza delle sue preoccupazioni su Katrina, continua ad essere molto protettivo di Abbie e non vuole dunque che le venga fatto del male.

Altro episodio ottimo per Sleepy Hollow, dunque, che deve però rompere al più presto le righe riguardo alla storyline di Moloch, che continua a proseguire a piccoli passettini, ma che rischiano di non essere più lunghi abbastanza per soddisfare i fans. E’ anche vero che, visto la qualità della serie, possiamo davvero lamentarci?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...