Once Upon A Time – Take my hand (S04E07) #OUAT

Featured image

Salve a tutti, buona sera/mattina/notte/qualsiasi ora sia io sono una nuova scrittrice, spero di riuscire ad intrattenervi come gli altri, il mio nome è Elena e… non so mai come cominciare una recensione, quindi bando alle ciance e andiamo subito a commentare quella che per me è stata una puntata devastante, ma bellissima.

Premessa: io adoro Emma, adoro i Charmings in generale – quindi sarò particolarmente imbarazzante in questa recensione e in quella della puntata di domenica – e shippo Captain Swan con tutta me stessa. Se questi personaggi vi disturbano e/o non vi piacciono allora state leggendo le recensioni della persona sbagliata. Non so essere neutrale.

Già dall’inizio dell’episodio veniamo investiti da un flashback di Ingrid (c’è un motivo se si chiama “The Snow Queen”) e le sue sorelle. Quando Ingrid salva la vita alle due sorelline Gherda dice una cosa che, col senno di poi, mi fa venire voglia di battere il cinque ad Adam ed Eddie per quanto siano geniali:

Featured image

Non ti vedremo mai come un mostro.

E indovinate chi è la prima a chiamare Ingrid “mostro”?

Featured image

Esattamente.

Il momento della morte della terza sorella è davvero strappalacrime, tutto per colpa del duca di Weselton (“Si pronuncia Wessel-ton!” davvero, il duca è stato un colpo di classe, fantastico) che va in giro a fare l’Orso Abbracciatutti per il castello. Non sto scherzando, se osservate bene la scena vedete che sta letteralmente abbracciando Ingrid.

Cattura

Questo personaggio è meraviglioso.

Tutta questa storia mi ha fatto ricrede al cento per cento sulla famiglia reale di Arendelle. Se prima pensavo fosse Gherda quella buona adesso la odio con tutta me stessa e provo compassione per la povera Regina di Panna. Compassione che è momentaneamente sparita nel momento in cui ha parlato con Emma, convincendola di essere un mostro e che la sua famiglia ha paura di lei. Il mio cuore si è spezzato in tanti pezzettini microscopici quando si è diretta verso la sua auto con l’intera famiglia lì a guardarla, di nuovo, senza poter fare niente. E poi vogliamo parlare di Snow White, che in quest’episodio si è comportata più che male nei confronti della figlia? Mamma Snow ha perso molti punti con questo comportamento. Lasciatemi sola per qualche secondo mentre piango.

Ma se da una parte c’è il dolore e l’ANGST più crudo, dall’altra troviamo un amore ritrovato grazie al mio personaggio preferiti di Once Upon A Time In Wonderland. Sì, sto parlando proprio di lui: Will Scarlett.

Cattura3

Il povero fante viene quasi colpito in testa da un Robin piuttosto ubriaco e credo proprio che sia solo questo il motivo per cui la freccetta è arrivata sullo stipite della porta e non conficcata nella nuca di Will.

(Prima di parlare del resto della scena vorrei aprire una parentesi sull’argomento freccette perché praticamente tutti a Storybrooke ci giocano, sapete che esistono altre occupazioni? Non so… cinema? Altri ristoranti? Una gita in barca? No? Ok)

Devo ammettere che le battute di Will sono la mia parte preferita della scena. Ecco un motivo in più per amarlo: sa sempre essere profondo quando serve, anche se fino a qualche secondo prima non faceva altro che sputare battutine sarcastiche. E poi l’accento di Michael Socha è davvero fantastico.
Che poi, sarò io, ma tutta la questione del “se trovi il Vero Amore combatti tutti i giorni” e vedere il bene in qualcuno “specialmente se loro non lo vedono in loro stessi” mi ricorda tantissimo i Captain Swan. Che gli scrittori ci stiano dicendo qualcosa con queste battute fuorvianti? O il mio cervello è semplicemente andato in pappa per colpa di tutte le teorie e le fanfiction? Chi lo sa.

Sono proprio queste parole a condurre Robin dritto nella braccia di Regina (da fante a cupido inconsapevole) e io non mi lamento affatto, anzi sono più che felice. Quindi per l’avvocato divorzista chiamo subito o…?

La scena finale è stata poco più che distruttiva. Quei due tramano qualcosa anche se non si è ancora capito bene cosa e io lo voglio scoprire il prima possibile. Rumple è sempre più viscido e Ingrid sempre più dolce. Dovrei davvero affezionarmici così tanto?

Magari l’episodi di due ore ci darà le risposte che cerchiamo, fino a quel momento vi lascio con la citazione dell’episodio che è, ovviamente, tratta dal discorso di Will.

Cattura4Se ami qualcuno abbastanza da rovinarti la vita, ne vale sempre la pena.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...