#AgentsOfSHIELD – The Writing On The Wall (S02E07)

Dopo una sosta per festeggiare i 75 anni della Marvel, ecco il ritorno di Agents Of S.H.I.E.L.D. con alcune rivelazioni interessanti.

agents_of_shield59202134I simboli che perseguitano Coulson li abbiamo visto un po’ ovunque e Sky ha detto che si tratta di una mappa. Nonostante tutto l’impegno che ci mettano nelle indagini, non scoprono nulla.

Quando però i simboli apppaiono su un cadavere, Coulson e soci decidono di intervenire in maniera drastica e sfruttano l’assenza di May, Triplett, Hunter e Morse (impegnati a recuperare il fuggitivo Ward) per usare la macchina dei ricordi. Skye prova a farlo ragionare dicendogli che è pericoloso, ma non c’è ragione che tenga.

La vittima infatti, non è una persona qualunque, non è un’insegnante di arte come affermava mentre parlava con il suo assassino (l’uomo tatuato che abbiamo incontrato). Si tratta di un ex agente dello S.H.I.E.L.D. di livello 6, ma dal database in possesso di Coulson (che non si ricorda di lei) è morta da 5 anni per un tumore. E comunque per dipingere, dipingeva eh… solo che i soggetti erano un po’ particolari…

Agents Of SHIELD - S02E07

Le analisi fatte da Simmons sul corpo della vittima, inoltre, rivelano la presenza del siero alieno nel suo sangue…e pure in quello dell’aggressore. Sì è decisamente il caso di usare quella macchina.

Una volta attivata, Coulson si immerge nei ricordi alla ricerca dell’agente defunta e così scopre tutti gli ex agenti dello S.H.I.E.L.D. che si sono sottoposti come cavie all’esperimento TAHITI. Tutti presentavano degli effetti collaterali: impazzivano e soffrivano di ipergrafia.

Come se non bastasse, sono tutti morti, tranne due: Hank Thompson e Sebastian Van Holt, il quale nascondeva l’ipergrafia incidendosi i disegni sul braccio, oltre a manifestare una ossessione per scoprirne il significato.

Agents Of SHIELD - S02E07 (1)

Intanto la missione per riprendere Ward non va molto bene. Non solo si accorge di essere seguito (sgamando Triplett e Bobbi ad esempio) ma fa perdere le traccie e contatta l’HYDRA per un incontro a cui si presenta Bakshi, promettendo un incontro con Coulson.

Quando gli agenti dello S.H.I.EL.D. entreranno nel locale dove Ward si è fermato per l’incontro, troveranno una sorpresa: Bakshi imbavagliato e impachettato come regalo per Phil.

Agents Of SHIELD - S02E07 (2)

Saputo dell’uso della macchina, May ordina di tenere Couslon in insolamente fino al suo rientro: Phil concorda ma mentre Skye lo porta alla cella, lui si libera e la improgiona. Ci vorrà un po’ di tempo prima che gli altri se ne accorgano, nel frattempo Coulson è volato da Thompson per salvarlo…ed avere risposte a sua volta sui simboli.

Qui scopre che è già passatto qualcuno a chiedere informazioni in merito, ma continua a dire di non sapere nulla. Quel qualcuno è Van Holto il quale li aggredisce e li porta nello scantinato della casa: qui Van Holt scopre che anche Coulson è uno di loro.

Un attimo di distrazione permette a Thompson di liberarsi e scappare con moglie e figlio in strada dove si imbattono in Skye e Mack, i quali si precipitano all’abitazione dove nel frattempo i due sono venuti alle mani. Nel corso della discussione Phil capisce dalle parole di Sebastian che i disegni non vanno pensati a due ma a tre dimensioni, vanno visti dall’alto.

E nella loro collutazione, i due vedono il plastico del trenino creato da Thompson… I disegni non sono una mappa, sono una cianografia, un progetto.

Agents Of SHIELD - S02E07 (3)

Consegnato alla giustizia Van Holt per gli omicidi, Phil deve affrontare il suo team per dare loro delle risposte. Dice che non sta impazzendo (e l’impulso a scrivere è sparito) e che nonostante l’HYDRA abbia più risorse di loro, c’è una cosa che non hanno: lo SHIELD sa cosa cercare.

Agents Of SHIELD - S02E07 (4)

Skye inizia a lavorare sul cellulare di Bakshi quando riceve una telfonata sul dispositivo. Si tratta di Ward il quale le dice che deve risolvere delle coe e che non mancheranno altri regali del genere da parte sua in futuro.

Terminata la conversaione, Ward si prepara per raggiungere il fratello senatore con intenti ben poco pacifici.

Agents Of SHIELD - S02E07 (5)

COMMENTO

Eh beh… Alla fine avevo ragione io su quei simboli, è un progetto e non una mappa. Son soddisfazioni. Certo magari non è la Terrigen Bomb, ma la pianta di una città…magati è Attilan…

Una buonissima puntata tutto incentrate su un evento (con la ricerca di Ward come storia secondaria) che se portato avanti a lungo ci avrebbe fatto staccahere bestemmie e stufato presto. Scoprire degli esperimenti fatti dallo S.H.I.E.L.D. e di come hanno deciso di insabbiare la cosa canecellando i ricordinon è stata una cosa da poco, così come il fatto che i pensieri dell’alieno da cui è stata estratta la cura si impossessino della mente delle persone.

Thompson ha rifiutato di tornare ad essere un agente operativo, preferendo di stare con la famiglia che si è creato nel frattempo, ma credo che lo rivedremo e c’è qualcosa in lui, che non mi convince… Boh, forse ho visto e letto troppi gialli…

Quanto al progetto, beh, vogliamo parlare di bomba terrigena o no? E rinnovo la domanda di Coulson, perchè le voci li hanno spinti proprio lì?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...