#Grimm – The Last Fight (S04E03)

Cosa vuole davvero l’agente Chavez da Trubel? Monroe e Rosalee daranno retta a Juliette? Trubel sarà ancora nei guai?

 vlcsnap-2013-10-26-22h38m16s72

 Stars, hide your fires; let not light see my black and deep desires. (Stelle oscurate il vostro fiammeggiare, che la luce non penetri i segreti dei neri tenebrosi miei propositi)

Ci eravamo lasciati con Trubel rapita dall’agente Chavez, e già ci si aspettava una strage di wesen.

Il tutto in realtà si risolve senza problema alcuno. L’agente dell’FBI, dopo essersi accertata che Trubel sia davvero un Grimm, le dice che c’è gente interessata alla sua abilità, una sorta di Task Force che agisce per evitare che certi Wesen prendano il potere (vi ricordo che tra i Wesen storici c’era anche Hitler, NdR).

Le offre quindi, prima di liberarla, di collaborare, ma non vuole una risposta subito: le dice di pensarci ma soprattutto di non dire nulla a nessuno. Per il suo ed il loro bene.

Grimm - S04E03

Nick si fa visitare per capire cosa gli è successo la sera prima, ma se la risonanza magnetica non fa emergere nulla di anormale, la visita dall’oftalmologo porta ad una scoperto, ed al tempo stesso, alla spiegazione di cosa renda i Grimm in grado di vedere i Wesen: una presenza maggiore di coni sulla macula.

Se infatti solitamente ne esistono di tre tipi (che permettono la visione dei colori) che permettono di vedere una cert gamma di colori (alcune donne ne hanno di 4 tipi), Nick probabilmente arriva ad averne di cinque tipi, ed è così dalla nascita. Alla domanda se abbia mai visto cose che gli altri non vedevano, ovviamente risponde di no…

Il motivo per cui ora non vede più i Wesen è la presenza nella zona in cui c’è una maggiore presenza di queste cellule, di un gonfiore che impedisce alla luce di raggiungerle ed attivarle.

A casa di Monroe, il Team Grimm si discute se seguire o meno il consiglio di Juliette a Rosalee ,sul non aver fretta di trovare una soluzione al problema. Al gruppo si unisce brevemente anche Bud, che riferisce della paura nella comunitò Wesen per la presenza di Trubel, temendo possa essere un Grimm diverso da Nick.

Una volta che è stata tranquillizzato, gli viene detto che Nick non è più un Grimm, ma che non deve dirlo a nessuno… temo che la richiesta non sarà accolta…

Ad ogni modo il team Grimm ha deciso di parlare con il capitano Renard in merito al problema per risalire alla cura da dare a Nick. A dare loro una mano, sarà la madre di Sean, che mette un po’ in soggezione Monroe…

Grimm - S04E03 (1)

Nick ed Hank intanto devono ovviamente andare avanti con il loro lavoro di poliziotti. Il caso che devono affrontare questa settiman parte dalla morte di un ex pugile il cui corpo è stata ripescato da poco. Non ci vuole moltop rima che ipotizzino che si tratta di una caso che potrebbe coinvolgere la comunità Wesen.

La vittima aveva partecupato ad un pestaggio la sera prima, quando su ordine di un promoter di incontri di boxe aveva picchiato un pugile prima che salisse sul ring, ma diversamente da quanto si potrebbe immaginare non era per per ammorbidirlo, ma per caricarlo: il ragazzo, Clay Pittman, è infatti un Wesen che normalmente non è propenso a combattere, ma che se l’adrenalina entra in circolo è arduo da fermare.

Dopo aver sentito la sorella della vittima, i due poliziotti si convincono che alla palestra dove si allena Clay, indicata da lei come l’ultimo luogo in cui in cui si era recato per un lavoro, ci sia qualcosa di poco chiaro.

Il problema è come fare per scoprirlo, ma Hank alla fine convince Nick a mandare Trubel come infiltrata, convinto che saprà farsi valere. Nick è comunque preoccupato per lei e si raccomanda di non farsi coinvolgere in risse o problemi di ogni sorta.

Grimm - S04E03 (2)

Come parlare al vento, visto che in poco tempo punta Pittman ed inizia a fargli non poche domande. Il promoter (che vanta tanti precedenti penali da riempire un’enciclopedia) si infuria quando li vede parlare e vuole buttarla fuori dalla palestra, ma lei ribatte dicendo che 1) ha pagato 2) è lì per combattere.

Detto, fatto. Viene fatta salire sul ring e le viene mandata contro Hurricane una pugilessa Wesen. L’incontro, a cui assiste Nick, lo vince Trubel mettendola KO con un po’di tecnica sporca, dopo aver subito un po’.

Al promoter piace quel che ha visto e decide di affidare Trubel alle cure dell’allenatore di Clay, a partire dall’indomani. Uscendo dalla palestra, Trubel assiste ad un duro confronto tra allenatore e promoter con il primo che spinge affinchè Clay non combatta più (come lui stesso ha chiesto). Quella sera, l’allenatore muore.

Grimm - S04E03 (3)

Grazie alla descrizione d i Trubel, capiscono con quale tipo di Wesen hanno a che a fare e così i poliziotti intervengono, arrivando alla palestra prima di un match di Clay proprio mentre dei picchiatori stanno per entrare.

Nick ed Hank affrotnai l promoter dicendo che sanno tutto, sanno che è un wesen, quale tipo di wesen e pure di Clay ed suo allenatore. NOn serve a molto perchè lui pensa ad un bluff, idea rafforzata quanto va in woge davanti a loro senza vedere davanti un Grimm. “Non sapete nulla” “Ma io sì”. Trubel arriva sulal scena in aiuto dei poliziotti intervenendo quando lo scontro fiscio i mette male per loro.

Risultato? Collo rotto per il Wesen, Nick ordina a Trubel di negare di esser stata lì (hanno fatto tutto loro per difesa) e di andare da Pittman a dirgli che non deve combattere più.

Grimm - S04E03 (4)

 Trubel entra negli spogliatoi e trova la madre di Clay che cerca di motivarlo a combattere. Scopriamo infatti che è sempre stata lei a spingere perchp il figlio combattesse, e quando promoter ed allenatore no faceveano il loro dovere, interveniva lei (dicendosi così colpevole dei due omicidi).

Mentre la matre colpisce ripetutament      e il figlio, Trubel si intromette e viene aggredita dalla madre, ma Clay interviene in aiuto della Grimm e sta per colpirla, quando l’arrvo dei poliziotti riesce a fermare per poco il ragazzo.

Capendo la situazione in cui si trova e non volendo più combattere (nel fratttempo ha perso per forfeit il match) si autoglagella fino a fratturarsi il braccio davanti gli occhi della madre.

Grimm - S04E03 (5)

Nel frattempo in Austria Adalind è riuscita a scappare dalal prigione grace all’aiuto di un uomo misterioso, un certo Hoffman, che si nascondeva dietro il muro della sua cella e che sembra un po’ pazzo…

Infine viene scoperto l’incantesimo usato da Adalind contro Nick, grazia ad un’ispezione del magazzino dove l’aveva creato. L’antidoto non può però essere creato lì in quanto uil luogo è containato. Decidono quindi di ricrearlo al negozio di Adalind, ma fuori dal negozio c’è qualcuno che non sembra d’accordo…

Grimm - S04E03 (6)

TRIVIA

Pugili: I riferimenti ai grandi pugili della storia non sono mancati. Clay come Cassius Clay (Mohammed Ali), Sugar Ray come Ray Leonard (e qualunque pugile il cui nome sia Ray), Hurricane come Rubin Carter (cantato da Bob Dylan e portato sullo schermo da Denzel Washington nel 1999).

Intro: La frase di inizio puntat è tratta da Macbeth.

COMMENTO

La cosa più interessante della puntata è sicuramente la Task Force di cui ha parlato la Chavez. Credo che alla fine Trubel ne farà parte e che possa essere un team che agirà contro i Reali in supporto alla Resistenza.

Ora resta davedere se e quando si riuscirà ad avere la cura per Nick. Non credo che i 2 allegri ragazzi morti (dove han lasciato il terzo?) abbiano intenti pacifici, anzi. Non sembrerebbero essere Wesen, altrimenti si sarebbero strasformati… ma per chi lavorano? Per i reali? Per qualcun altro ancora?

Un po’ stupido come Adalind sia uscita dalla prigione a prova di Hexenbiest. Capisco la disperazione ma un minimo di sospetto per uno che ha una voce da pazzo e sembra un pazzo che ti aiuta a scappare così come se nulla fossse? Che sia una trappola?

Io intanto aspetto sempre che Wu venga messo al corrente del mondo Wesen, o almeno che Nick gli dia delle spiegazioni convincenti: potrebbe essere un punto inmportante perl a storia.

Infine la spiegazione di cosa renda diversi i Grimm. Bella idea davvero quella di dare una spiegazione così. Lo dico sicenramente, perchè usare una spiegazione sovrannaturale (un dono divino, un incantesimo) sarebbe stato stupido. Semplicemente sono nati così. E tra l’altro l’oftalmologo ha confermato  che noi uomini vediamo il mondo a 16 colori, le donne a 32.000. Lo ripeterò all’infinto: il pervinca non è un colore!.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...