#DoctorWho – Death In Heaven (S08E12) #SeasonFinale #DoctorWhoFinale

Tempo di finale di stagione per Doctor Who. Quale è il vero piano di Missy? Cosa nasconde?

Doctor WhoI Cyberman sono usciti dalle loro tombe ed ora vagano per le strade davanti alla cattedrale di St Paul. La gente non perde tempo e ne appeofitta per farsi i selfie con loro, tanto che Missy inizia a chiedere una sterlina per ogni foto.

Improvvisamente una ragazza si offre di fare una foto a lei ed al Dottore…ed ecco che fa irruzione la U.N.I.T.: la ragazza era Osgood.

Missy viene così catturata dal Cate e dall’organizzazione mentre Il Dottore viene prensentato ai Cyberman che reagiscono… volando verso il cielo ed esplodendo.

Doctor Who - S08E12 (1)

La nuvola creata dall’esplosione provoca una pioggia, ma è una pioggia particolare visto che contiene cyberpolline: il Dottore dice di controllare i cimiteri e ne ha ben ragione visto che ora i morti tornano in vita.

Beh, come fa notare Seb a Danny, non torneranno nei loro corpi, ma in corpi migliorati: in pratica, degli Cyberzombie!

Il nostro Danny si ridesta all’obitotorio e resta sconvolto da quello che è ora.

Doctor Who - S08E12 (2)

All’interno della cattedrale, Clara si trova faccia a faccia con un Cyberman da cui cerca di scappare fingendo di essere il Dottore, ma pur fornendo informazioni precise su di lui, non riesce a convincere a pieno il nemico.

Quando però accenna alla capacità di mentire, un Cyberman alle sue spalle conferma questa caratteristica e le fa perdere i sensi prima di colpire gli atri Cybermen.

Nel frattempo sia il Dottore che Missy sono stati portati via dalla U.N.I.T. e caricati (assieme ovviamente al T.A.R.D.I.S.) a bordo di un aereo dove lei viene ammanettata e tenuta sotto controlo e lui viene infomrato che è entrato in funzione un protocollo internazione per crisi di questo tipo: la Terra ora ha un presidente ed è il Dottore. Tutti gli eserciti rispondono ai suoi ordini.

Osgood, che ha capito chi sia davvero Missy sorprendendo il Dottore (ed ottenendo l’offerta di diventare la nuova assistente), viene attirata in una trappola da Missy che le sussurra all’orecchio che morirà. Iniziato il conto alla rovescia, vediamo che si è liberata dalle manette e… PUF! Osgood viene polverizzata.

Doctor Who - S08E12 (3)

Segue una escalation di eventi.

Mentre si tiene uan riunione per capire cosa stai accadendo davvero e cosa fare per contrattaccare, il Dottore si accorge che Missy si è liberata. L’aereo viene attaccato dai Cybermen che lo smantellano in volo ed il Dottore ha un nuovo faccia a faccia con Missy che gli dice di essere lei la resposnabile dell’incontro tra loro.

Clara si risveglia in un cimitero dove è circondata da Cyberman e scopre che quello che l’aveva stordita è in realtà Danny il quale le chiede di disattivre le emozioni che lui prova. Non convinta che sia la cosa giusta da fare, chiama il Dottore.

Nella stiva dove era tenuta Missy, arriva anche Catrin Stewart la quale finisce risucchiata fuori dall’aereo e questi esplode poco dopo. Dalla Neheresphere, Missy (teletrasportatasi lì) assiste, assieme a Seb, al Dottore che precipita nel vuoto e che si salva con un numero degno di James Bond: entra nel TARDIS in caduta libera per poi materializzarti al cimitero dove si trova Clara.

Seb elogia l’ide del Dottore e Missy, considerando che è un’intelligenza artificiale, lo disattiva.

Doctor Who - S08E12 (4)

Al cimitero le carte vengono scoperte. L’esercito di Cybermen non è stata creato da Missy per lei ma per il Dottore, in modo che possa conquistare l’universo per salvare tutti: un regalo di compleanno, per avere l conferma che loro due non sono diversi.

Tuttavia mentre fa sfoggio di come comanda i Cyberman tramite un bracciale (che poi darà al Dottore) non si accorge che uno di loro non segue gli ordini: è Danny, a cui il Dottore consegna il comando dell’esercito.

Danny agisce, nonostante Clara abbia disattivato le sue emozioni,  nel migliore modo possibile: tutti i Cyberman si alzano in volo e fanno esplodere le nuvole, salvando così la terra.

  Doctor Who - S08E12 (5)

Tra i due Signori Del Tempo non è finita però. Missy fornisce al Dottore le coordinate di Gallifrey dicedno che possono torare lì assieme come un tempo, ma il Dottore non è delo stesso avviso. Come neppure Clara, che la vuole morta ma il Dottore prende il controllo della situazione, non vuole che la sua amica uccida ed è pronto a trasformarla in cenere, come lei ha fatto con Chang e Osgood: ma un Cyberman apparso dal nulal fa fuoco e Missy sparisce.

Il Cyberman poi fa un cenno col braccio ed indica Catrin, semisvenuta sull’erba. Viene soccorsa e calra dice che sta paraldno del padre. Il Dottore capisce allora che il Cyberman che l’ha salvata è il padre, e lo saluta con il saluto militare (una cosa che avrebbe sempre voluto vederegli fare).

Doctor Who - S08E12 (6)

Due settimane dopo, Clara si sveglai nella notte sentendo la voce di Danny. Tramite il bracciale è riuscito ad aprire un portale tra i mondi la c’è energia solo per trasportare una persona e lui ha scelto di far tornare il bambino che aveva ucciso, chiedendo a Clara di trovare i suoi genitori.

In seguito Clara ed il Dottore si incontrano ma lei non gli dice che Danny ha scelto di non tornare, facendo finta che vada tutto bene. Lui invece dice di aver trovato Gallifrey ed è pronto a tornarci, ma anche lui mente.

Alla fine si abbracciano, anche se per lui non c’è da fidarsi di un abbraccio: è un modo per nascondere la faccia.

E così il Dottore riparte, ma all’improvviso sente bussare alla porta del TARDIS, ed un voce da fuori gli dice che non può finire così, che bisogna trovare una soluzione alla svelta e  sa che lei non è felice e nemmeno lui. “Dimmi… cosa vuoi per Natale?”

Doctor Who - S08E12

COMMENTO

Un finale di stagine forse un po’ sottotono, ma di certo non brutto. Ci sono state emozioni, personalmente mi ha toccato il salvataggio di Catrin, ma non è stata l’unica cosa.

C’è stato il discorso di Danny (fargli fare il cazzuto primo no eh?), l’umorismo di Seb e Missy, la rabbia del Dottore nel non trovare Gallifrey. Tante cose.

Ma nessuna mi ha colpito più di Osgood. Moffat, seganti le ossa che le mischio. E ricorda che ci sono cose peggiori della morte, ed io le conosco. E le particherò su di te! ERA LA COMPAGNA PERFETTA PER LA PROSSIMA STAGIONE!!!

Doctor Who - S08E12 (8)

Clara ha stufato. NOn è stata una compagna impeccabile, anzi. Ma neppure una pessima, tuttosommato. Quello che l’ha penalizzata è stata una rappresentazione troppo da Dottore da un certo punto di vista, ma più di questo il fatto che avesse una vita al di là del Dottore che era troppo invasiva.

Missy è morta? Assolutamente no. Non è stata polverizzata (il colore del raggio era diverso, ma anche l’effeto dopo esse stata colpita lo era), e poi non dimentichiamo che 1) ha ancora qualche rigenerazione e 2) ha un TARDIS  da qualche parte. Nulla di più facile che il suo TARDIS l’abbia trasferita bordo in realtà.

Doctor Who - S08E12 (7)

Ora dobbiamo affrontare lo speciale natalizio. Cosa accadrà? Danny verrà fatto risorgere? Babbo Natale può arrivare a tanto? Sia chiaro, se mi riportate in vita Danny e non Osgood, vi vengo a cercare. Autori avvisati.

In conclusione cosa dire di questa stagione? Non perfetta, di certo. Ci son stati diversi momenti piacevoli, in mezzo ad un certo caos. La ricerca di Gallifrey? Non aveva salvato la sua patria?

Vero, ma abbiamo tutti dimenticato (e ringrazio Silvia Azzaroli per averlo evidenziato) che… Timey Wimey. Il salvataggio di Gallifrey è accaduto per tutte le incarnazioni, ma per questa deve ancora accadere. Quindi… portare pazienza, gente.

Solo una cosa voglio dire aggiungere: cari autori o fate storie gestibili nello spazio di un ora, o fate puntate in più parti. Non concentrate le cose. E porvate a finire una stagione con un cliffhanger. Così, per dire eh…

4 pensieri su “#DoctorWho – Death In Heaven (S08E12) #SeasonFinale #DoctorWhoFinale

  1. Grazie per la citazione Manuel. Restiamo in attesa dello speciale di Natale che speriamo sistemi sto casino per ora il sunto della stagione, anche se forse l’episodio di Natale migliorerà la media, siamo ad un livello bassino.
    Cose positive:
    Peter Capaldi come Doctor è sensazionale, è umano e alieno, timido e folle, un po’ adorabilmente burbero e lancia frecciatine favolose. Non è perfetto e si ritrova a commettere a volte degli errori grossi, ma sa rimediarvi.
    Lui si merita un bel 10 pieno. E se dovessimo basarci su di lui, sarebbe una stagione da 10 ma purtroppo non si può.
    Michelle Gomez/Missy/Master: dopo seimila pipponi il personaggio si è rivelato intrigante ed affascinante. Ho apprezzato l’idea che il suo “vedere bruciare il mondo” fosse un modo per attirare a se di nuovo l’amico Doctor. E’ indubbio che, a modo suo, il Master voglia bene al nostro eroe e vista la stagione meglio l’amore malato che prova lui che non lo sfrangiamento di palle provocato da altri. A suo modo il personaggio segue la strada tracciata da End of Time. E’ un inizio di redenzione. Anche lui voto 10.
    I riferimenti alla serie classica si sono sprecati, bellissimo l’ultimo quello del Cyberman/Brigadiere che salva Kate, molto toccante. Voto 8.
    Cose negative:
    Decisamente troppe.
    La trama orizzontale si è persa troppe volte per strada e, oltretutto, sembra essere stata riacchiappata solo alla fine, dopo esserci dimenticati di Missy in troppi episodi. Molto pochi i riferimenti a Gallifrey in una stagione che doveva portarci alla ricerca del pianeta natale del Doctore e la storiella che non riesca a trovarlo, dopo che dovrebbe avere in mano il risultato finale dei calcoli del 50esimo, fa acqua da tutte le parti. Potrebbe non ricordare, però ormai non mi illudo. Voto 4
    E a proposito di illusioni, mi sono veramente illusa che i deliri di Clara avessero un senso, ma purtroppo la nostra ragazza impossibile ne esce male, molto male. Non ci si può accontentare di due frasette messe lì se subito dopo ricomincia con il suo egocentrismo e il suo sfrangiamento di palle.
    Gli unici momenti in cui si prova simpatia ed empatia per lei, a parte che ne primi episodi (primi 3-4 al massimo, dove giustamente schiaffeggia il Doctor per fargli capire cosa fare del Dalek buono), è appunto quando fuori di testa tradisce il Doctor e quando capisce quando l’amico tenga a lei, ma sono poca cosa. E’ stato un errore madornale incentrare una stagione su di lei per mostrarci la sua normalità e quotidianità, di cui, sinceramente, non ci fotte una sega. Neanche Rory e Amy, che pure erano molto centrali nella trama, hanno avuto così spazio, idem la quotidianità di Eleven e River, che, come storia è molto più importante di Clara. Nessuno vuole sminuire il suo apporto nella vita del Doctor, lei ha fatto un enorme sacrificio per il Dottore ma questa pretesa di avere tutto da lui, questo continuo giudicarlo, l’ha resa davvero pesante e intollerabile. Il personaggio ne esce malconcio. So che è stata usata per mostrarci che prima o poi avremo un Doctor donna davvero, ma è stata usata male e comunque non serviva. Lo abbiamo sempre saputo che sarebbe arrivata una incarnazione donna del Doctor. voto 5.
    L’unico personaggio che è peggio di Clara, è il signor Danny Pink, personaggio promettente, ne esce distrutto e sembra che gli autori si siano messi di impegno per fare l’elenco dei peggiori difetti maschili: invidioso al cubo del Doctor, pomposo, arrogante, pontifica e sfrangia i maroni anche da morto. La cosa curiosa è che le cose che dice al Doctor “Ufficiale che se ne lava le mani”, “Le sue belle parole” ecc sarebbero perfette per la sua adorata Clara. Abbiamo avuto due episodi quasi su di lui e per una volta in vita mia stavo tifando per il Master con tutta me stessa, solo per il gusto di vedergli fare una brutta fine, che poi tanto la fa lo stesso. Peccato non averlo visto bruciare. Che essere inutile. Ridatemi Mickey l’idiota! Voto 2.

    La somma dei voti verrebbe 6,5 ma decisamente no, troppo alto, al massimo un 6-

    Mi piace

    • Su Danny posso dire che l’unico momento in cui si salva di tutta la serie (e tralasciamo lo sguardo da eterno addormentato) è come ho detto il discorso prima di immolarsi. per il resto bocciato. anzi come direbbe qualcuno, “per me è no, cazzo!”

      l’unico problema con capaldi è che…beh è di un livello troppo alto rispetto agli altri, solo la redgrave gli regge il confronto (e ci mancherebbe visto che tra genitori zii, cugini, fratellatri possono fare una produzione colossal). Non c’era chimica tra lui e la coleman, è quasi tutto lì. poi vabbeh io volevo Osgood come nuova companion, e moffat la pagherà cara…

      adesso voglio vedere che si inventano per natale, ed è meglio che abbiamo in mente qualcosa di buono, anzi di molto buono. E che ci si trovi con una companion, o con un companion che permetta più libertà (ad esempio, perchè non un alieno o qualcuno dal futuro?)

      Mi piace

      • Concordo anche io volevo Osgood come nuova companion, altro che la piattola. Ma visto che Missy non è morta, può darsi che non sia morta neanche lei, anche se abbiamo visto la cenere. Mi piace l’idea di un companion alieno o del futuro. Concordo Jemma è favolosa, l’unica davvero all’altezza di Peter. Hai ragione, gli altri in questa stagione sono proprio non all’altezza di lui che è favoloso. Non sono così convinta per la chimica sai tra Peter e Jenna? Secondo me c’era, solo che il personaggio di Clara è stato scritto a cazzo.

        Mi piace

      • Un ritorno di osgood vuole dire incrociare le linee temporali (disastro). o crearne un clone.

        Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...